Vai al sito Press Tours | Accesso riservato area agenzie

Dalle trasparentissime acque del Mar dei Caraibi, a circa cinquanta chilometri a sud dell’isola di Cuba, emerge nel candore accecante della sabbia corallina, l’immenso arcipelago de los Canarreos, frastagliato in un’infinità di cayos, isolotti, lingue di sabbia, lunghissime barriere coralline affioranti, talvolta affacciate su pareti verticali che si perdono negli alti fondali…un vero paradiso ancora non toccato dal turismo di massa.

Cayo Largo con i suoi 37, 5 Kmq è la seconda isola per estensione di questo arcipelago , ed è circondato per tutta la sua lunghezza (circa 27 Km) da un susseguirsi di spiagge bianchissime…mentre il mare che le lambisce è del turchese e blu più intensi che si possa immaginare. I reef corallini circondano l’sola, quasi come un anello sommerso: è quindi il luogo ideale per praticare qualsiasi sport acquatico…gli amanti della subacquea resteranno affascinati dall’esplosione di colori che appare non appena si mette la testa sott’acqua.

Cayo Largo deve il suo nome alla sua forma allungata. Fu raggiunta per la prima volta da Cristoforo Colombo nel 1494 in occasione del suo secondo viaggio verso il Nuovo Mondo. A quell’epoca fu anche la base dei tanti pirati che in quei secoli solcavano le acque del Mar dei Carabi… Oggi sull’Isola e nei Cayos che la circondano, vivono pellicani, iguana e tartarughe che qui vengono indisturbate a deporre le uova sulle spiagge. Questo piccolo paradiso è raggiungibile con voli diretti dall’Italia e collegato all’Havana e Varadero da voli interni.

Press Tours propone 4 hotel in questo paradiso:

Qual è il vostro preferito?

Pubblicato il 13 maggio 2010 alle 07:26di Paolo Zaccheo

Categorie: Cuba | Tag: Tags: , , ,

Lascia un commento