Vai al sito Press Tours | Accesso riservato area agenzie
Palenque (Messico) - Foto Archivio Press Tours (http://www.presstours.it)

La capitale dello Stato di Tabasco è Villahermosa, spesso tralasciata dai visitatori diretti alle vicine rovine di Palenque, ma che merita almeno una giornata di visita. Quando, alla fine degli anni ’70, vennero scoperti grandi depositi di petrolio, la città si svegliò da decenni di inattività e andò incontro a grandi trasformazioni e innovazioni: non più stagnante con pochi edifici dell’era coloniale, ma in avvio verso il boom economico come centro dell’industria petrolifera messicana.

La città di Villahermosa è circondata da tre fiumi. La parte centrale, esclusivamente pedonale, è un’isola circondata da laghi e fiumi ed è piacevole da percorrere, così come il lungo fiume Malecòn e il parco Benito Juàrez.
Villahermosa ospita alcuni eleganti musei e grazie alla sua importanza commerciale ha un paio di hotel di categoria lusso, (nel link trovate gli alberghi e l’elenco dei tour che Press Tours propone), un moderno centro commerciale e alcuni ristoranti di buon livello.
Un’importante attrazione è il Parque La Venta, sito che si trova tra gli Stati di Tabasco e Varacruz, molti dei suoi tesori sono stati trasferiti in questo meraviglioso giardino tropicale, che si trova appena fuori della città di Villahermosa. Vi sono circa 30 grandi sculture, altari, stelie e varie teste olmeche, del peso di circa 20 tonnellate. Queste colossali sculture di pietra mostrano negroidi dal volto infantile. E’ nota l’esistenza solo di 15 di queste teste, la loro origine ha stimolato un dibattito senza fine.
Lo Stato di Tabasco, situato sulla costa del golfo, è uno dei più piccoli ma più vivaci del Messico. Le sue fertili pianure favoriscono l’agricoltura, mentre i vasti depositi di petrolio hanno creato un’aria di relativa prosperità e benessere. Umido e caldo, il suo clima è notoriamente sgradevole (con abbondanti piogge da maggio a ottobre). Le pianure costiere cedono il passo a colline ondulate che proseguono fino a trasformarsi nella catena montuosa della Sierra Madre de Chiapas. Paludi, fiumi e giungla lussureggiante dominano lo scenario.
Un luogo situato vicino a Tabasco e consigliato ai visitatori per la sua straordinaria bellezza è Palenque, nota come la più bella e seducente località archeologica del Messico, raggiungibile da Villahermosa tramite la statale 186/189 con un viaggio di circa 90 minuti.
Le rovine si trovano a circa 8 km dalla polverosa e poco invitante cittadina omonima. Qui si trova l’unica possibilità di alloggio della zona, insieme ad alcuni ristoranti e negozi. Poiché Palenque è un’attrazione archeologica di primaria importanza, i bus turistici sembrano costantemente affollare le vie della città.
Ogni aspetto è affascinate a Palenque, ipnotizza i visitatori con la sua ubicazione nella giungla primordiale e con le costruzioni delicate. Vicino a Palenque si trova il tempio delle iscrizioni, alto 20 metri: contiene una delle poche cripte trovate all’interno delle piramidi messicane, la tomba di Pascal, un governante Maya del VII secolo. La tomba conteneva gioielli, maschere, ornamenti di giada, pareti scolpite e altri squisiti manufatti.

Due Località da vedere con i famosi tour che Press Tours tour operator propone Press Tours.

Pubblicato il 7 luglio 2010 alle 12:45di Giovanni Frenda

Categorie: Destinazioni, Messico | Tag: Tags: , , , , , , , ,

Lascia un commento