Vai al sito Press Tours | Accesso riservato area agenzie
Subacquea

Playa Kalki (Spiaggia di calcare)
Nella parte occidentale dell’isola, questa piccola insenatura incantevole e tranquilla racchiude una spiaggia sabbiosa e delle scogliere calcaree. E’ uno dei siti più interessanti di Curaçao per lo snorkeling e per le immersioni. L’ingresso in acqua è su fondo piuttosto roccioso; al largo è ormeggiata una piattaforma galleggiante. Si accede dal parcheggio scendendo degli scalini ripidi di pietra. A metà strada c’è una terrazza ombreggiata con uno snack bar e un negozio per immersioni. Dalla spiaggia si arriva alle scogliere, dove si trova un ristorante.

Westpunt Beach (o Playa Forti)
A questa spiaggia di grossa sabbia vulcanica scura con piccoli ciottoli lisci, completamente soleggiata, nella parte occidentale di Curaçao, si accede dal parcheggio soprastante, attrezzato con molti snack bar e un ristorante. Dall’alto si gode di una bellissima vista della punta occidentale dell’isola e delle barche da pesca che ritornano con il pescato.

Knip Beach
Bellissima spiaggia di piccole dimensioni in una delle zone più suggestive di Curaçao, è l’ideale per prendere il sole e per nuotare. Popolare tra le famiglie locali, che trascorrono al mare l’intera giornata, portandosi anche il barbecue, è molto affollata nel weekend. Da qui, con una lunga nuotata, si può raggiungere la barriera corallina. Lo snorkeling si può praticare molto più vicino alla costa, vicino agli scogli laterali alla spiaggia.

Kenepa Beach
Queste due belle baie sono tra le spiagge più popolari dell’isola. A metà strada tra le due spiagge c’è un belvedere sulla scogliera (da fotografare) da cui inizia un sentiero che conduce attraverso il sottobosco della spiaggia.
La più piccola, Playa Kenepa, parzialmente ombreggiata dagli alberi, è frequentata dagli abitanti del posto. C’è uno snack bar aperto nel week end. La baia più grande, Playa Abu (Playa Grandi o Grote Knip), dotata di un grande snack bar, ha alle spalle un laghetto salmastro. Si accede dal parcheggio scendendo una rampa di scale. La vista dall’alto è bellissima e da fotografare.

Playa Jeremi
Stretta e pittoresca insenatura completamente soleggiata, dalle acque eccezionalmente limpide, bellissima al tramonto, ha accesso dal parcheggio tramite delle scalette scavate nella roccia.

Playa Porto Marie (a pagamento, bambini gratis)
Situata in una proprietà privata sulla costa occidentale, è una bella baia con una spiaggia di sabbia corallina bianca, attrezzata con ombrelloni, docce e bagnino. Per il mare limpido e calmo, è idilliaca per i bambini e per gli amanti della tranquillità e del nuoto. La doppia barriera corallina, facilmente raggiungibile dalla riva, è un sito di grande fascino per le immersioni e per lo snorkeling.
La spiaggia – dotata di bar con terrazza e ristorante ottimi – è gestita del tutto in modo sostenibile: l’acqua viene riciclata e riutilizzata per i servizi igienici e per irrigare, le passerelle sono in pallets scartati o in prodotti riciclati, ecc. Apertura tutti i giorni, chiusura il 31 dicembre e la Domenica di Carnevale.

Cas Abao
Tra le palme e le capanne in paglia, è una delle più belle spiagge dei Caraibi per la sabbia bianca, le acque cristalline e le alte scogliere, ideale per nuotare e praticare sci d’acqua, snorkeling, immersioni. E’ incantevole lo spettacolo del tramonto e, nelle giornate più limpide, è possibile vedere le montagne del vicino Venezuela. Una grande piattaforma è ormeggiata al largo. Dotata di lettini, spogliatoi, ristorante, negozio per nautica.

Pubblicato il 3 agosto 2010 alle 09:18di Antonella

Categorie: Destinazioni | Tag: Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Lascia un commento