Vai al sito Press Tours | Accesso riservato area agenzie

Toronto (Canada) - Foto Archivio Press Tours (http://www.presstours.it)

Toronto (Canada) – Foto Archivio Press Tours (http://www.presstours.it)

Toronto, capoluogo della provincia dell’Ontario, con circa 4.203.281 abitanti è il centro più popoloso del Canada. Questa metropoli canadese è una delle più multiculturali al mondo e un potente centro economico, tuttavia conserva un’aria europea (vi risiedono più di 500mila italiani). Situata nella regione dei Grandi Laghi, non distante da Ottawa, a sud è delimitata dal Lago Ontario, sul quale si affaccia, ad ovest confina con la Highway 427, ad est con Etobicoke Creek e Rouge River e a nord con Steeles Avenue.
Toronto è suddivisa in circa 240 quartieri, raggruppati in sei sobborghi: Old Toronto, East York, Etobicoke, Scarborough, North York e York (dove si trova anche il quartiere di Weston). Sul lago dell’Ontario, all’interno della zona portuale, si trova lo SkyDome, il primo stadio al mondo con tetto mobile, ribattezzato Rogers Center da quando è stato acquistato dalla Rogers Communications. Oltre alle più importanti partite di baseball, football e altre partite sportive, ospita anche concerti, mostre, esposizioni e i giochi della polizia di Toronto. A fianco si innalza il monumento più rappresentativo del Paese: la CN Tower (Canadian National Tower), alta 553 metri, terminata nel 1976 per la più importante compagnia televisiva canadese, la CBC. Due piattaforme panoramiche consentono di osservare la metropoli e il lago: al primo piano, nel “Look Out Level“, c’è il ristorante girevole più in alto al mondo, mentre la seconda terrazza, “SkyPod”, è alta 447 metri. Nella zona del Porto si trovano anche il Convention Center, il Molson Place e la Cardiner Expressway, che conduce verso la cascata del Niagara.

Il centro si sviluppa nei pressi di Yonge Street, nei dintorni della quale è collocata la prestigiosa Art Gallery of Ontario, ampliata di recente per esporre le opere di artisti italiani. Centrali sono anche la Toronto City Hall, la Chiesa di Holy Trinity e l’Eaton Centre. Quest’ultimo, sempre affollato da turisti, è un enorme centro commerciale al centro della Downtown, con una lunga galleria trasparente progettata dall’architetto Eberhard Zeidler.

Nel percorso includiamo Chinatown, Little Italy, il Queen’s Park, la Yorkville e le Toronto Islands; il Royal Ontario Museum (ROM), con le importanti sezioni di Storia Naturale e di Culture del Mondo, recentemente ampliato dall’ architetto Daniel Libeskind; la particolarissima Casa Loma, costruita nel 1911 su progetto dell’architetto canadese Edward James Lennox. Vi consigliamo anche la stazione ferroviaria principale Union Station; il municipio cittadino Toronto City Hall (1965), progettato dall’architetto finlandese Viljo Revell; i 5 grattacieli del Toronto-Dominion Centre, sede dell’omonima banca, su progetto dell’architetto Ludwig Mies Van der Rohe; il First Canadian Place (1975), il grattacielo più alto del Canada; il complesso di Brookfield Place (1991), che include la Hockey Hall of Fame (museo dell’hockey su ghiaccio) e la Allen Lambert Galleria, progettata dall’architetto spagnolo Santiago Calatrava; l’Ontario Science Museum di scienze naturali; l’Ontario College of Art & Design; il grande teatro Four Seasons Center for the Performing Arts progettato dallo studio canadese Diamond and Schmitt Architects; l’Aga Khan Museum.

Concludiamo nel distretto di Scarborough, con una passeggiata nel Toronto Zoo, terzo parco zoologico al mondo per dimensioni, che alberga più di 500 specie di animali in habitat ricreati appositamente.

Su sito di Press Tours potete consultare gli itinerari dei tour in Canada.

Pubblicato il 2 settembre 2010 alle 09:30di Giovanni Frenda

Categorie: Canada, Destinazioni | Tag: Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

2 commenti

Lascia un commento