Vai al sito Press Tours | Accesso riservato area agenzie

Dopo un lungo viaggio siamo finalmente atterrati a Cancun, la nostra prima tappa del viaggio che ci porterà alla scoperta dello Yucatan in Messico. Il viaggio è stato lungo, ma comodo, abbiamo viaggiato con Livingston, partner di Press Tours.
Dopo aver ritirato un’automobile a noleggio, ecco la nostra prima meta: Cancun.
Abbiamo scelto di soggiornare a Cancun presso l’hotel Flamingo Cancun.

L’Hotel Flamingo Cancun è situato nel cuore della zona hotelera, direttamente sul mare. Ha 221 camere standard e 13 Junior Suite, tutte dotate di minibar (incluso solo per i clienti con all inclusive), asciugacapelli, vasca da bagno e doccia; 2 letti queensize o 1 kingsize, televisore con canali via satellite, telefono.


Le cassette di sicurezza sono gratuite e si trovano nell’area ricevimento (penalità in caso di perdita di chiave). Sono disponibili un ristorante centrale («La Fuente») a buffet, aperto per colazione, pranzo e cena, e uno ‘a la carte’ («Albatros») sulla spiaggia, aperto solo per pranzo e cena, 2 bar (uno nel lobby e uno in piscina), uno snack bar aperto dalle ore 11:00 alle ore 17:00, 2 piscine, una per adulti e una per bambini. Servizi inclusi: telo mare, palestra. Di fronte c’è un centro commerciale chiamato ‘Plaza Flamingo’ aperto dalle ore 10:00 del mattino fino alle ore 22:00 della sera. E’ possibile richiedere la formula tutto incluso che comprende: la pensione completa, bevande nazionali dalle ore 10 del mattino fino alle ore 24 della sera, utilizzo del minibar in camera.

Impressioni sull’hotel.

L’hotel non si può certamente definire di lusso, ma è carino, piccolo in confronto alle grandi strutture che lo circondano, si affaccia su un tratto di spiaggia molto bello.
La spiaggia come potete vedere dalle foto è bianca ed il mare azzurro-verde.
C’è anche una bella piscina, che diventa il centro dell’animazione nell’ora di pranzo, con un bar dove ci si può rifocillare.
Ci siamo svegliati prestissimo, verso le 5 per noi, a causa del fuso orario del Messico di +7 ore, sarebbero state già le 12, abbiamo aspettato le 7 per fare colazione al ristorante “La Fuente” ma, per il nostro stomaco erano già le 14, così ci siamo abbuffati; devo dire che la qualità del cibo ci ha sorpreso, era veramente tutto buono, dal dolce, al salato, alla frutta.

Spiaggia, piscina, spiaggia sono le attività che consiglio per il primo giorno di soggiorno a Cancun.

Devo ringraziare Lilly, un’amica istruttrice di diving, che abita a Cancun, che mi ha accompagnato in giro per la città durante il pomeriggio alla ricerca di un pezzo per la mia telecamera. Senza la disponibilità di ques’amica, sono sicuro che non sarei riuscito a trovare nulla.
Lilly mi ha raccontato dei fantastici luoghi per fare immersioni che si trovano a pochi minuti da Cancun, tra tutti isola Muyeres con fondali di 7-10 metri, quindi di facile accesso per tutti, ma con coralli e pesci fantastici.

Domani si parte per l’interno dello Yucatan, vi racconto tutto nel prossimo articolo.

Per le foto complete vi rimando a Flickr di Press Tours

Foto di Giovanni Frenda

Pubblicato il 7 settembre 2010 alle 15:12di Giovanni Frenda

Categorie: Destinazioni, Diari di viaggio, Messico | Tag: Tags: , , , , , , , , , ,

Lascia un commento