Vai al sito Press Tours | Accesso riservato area agenzie
Belize - Foto Archivio Press Tours (http://www.presstours.it)

Difficile scegliere da quale bellezza naturale iniziare a scoprire il Belize, uno dei pochi luoghi al mondo rimasti incontaminati, una destinazione unica per la ricchezza di patrimonio ambientale, storico, culturale, con la maggior parte dei differenti ecosistemi delle risorse marine e terrestri in stato di protezione. Al largo della costa caraibica dell’America Centrale, tra il Messico e il Guatemala, si presenta la barriera corallina di maggiore lunghezza nell’emisfero settentrionale. Dal mare turchese, habitat di molte specie di pesci esotici colorati, emergono l’unico vero atollo nei Tropici – l’incredibile Blue Hole nel Blue Hole National Park – e centinaia di isole e isolette (lungo il reef da nord a sud) con spiagge di sabbia bianca corallina, ombreggiate da palme da cocco come ad Ambergris Caye e a Caye Caulker, dove sono numerosi i luoghi per immersioni, snorkeling, pesca e kayak.
Nella lussureggiante foresta pluviale, che ricopre più della metà della nazione, sono stati scoperti numerosi antichi siti Maya con rovine e templi in pietra ai quali si arriva con escursioni lungo i sentieri. In questo distretto a nord, dove scorre il New River tra i campi di canna da zucchero e i due centri urbani più importanti sono Orange Walk e Corozal, è diffusa la parlata spagnola, anche se il Belize è l’unico Stato del Centro America a lingua ufficiale inglese.
Questa folta giungla, che è un paradiso ambientale per centinaia di specie di uccelli e per le piante tropicali, entusiasma gli appassionati di birdwatching e di trekking. I fiumi che scendono dalle Maya Mountains al Mar dei Caraibi con cascate pittoresche possono essere percorsi da spedizioni in canoa per esplorare tante spettacolari grotte calcaree.
Nelle città e nei villaggi, l’autenticità dello stile di vita della popolazione locale è un interessante insieme di oltre una decina di diverse culture – meticci (Maya e discendenti dei colonizzatori britannici e spagnoli), creoli, spagnoli, Maya, afro-amerindi Garifuna, indiani orientali, cinesi, mediorientali, nord-americani, mennoniti tedeschi, ecc. – dalle influenze inglesi e dalle tradizioni di origine africana. Belize City, l’ex-capitale nel distretto centrale, la più popolata (un quarto della popolazione totale), principale porto commerciale e centro culturale, che conserva il fascino dell’architettura coloniale britannica e del ‘700, ma presenta comfort moderni, si trova nella fertile Belize River Valley, popolata di fauna come volatili e la scimmia urlatrice; da qui si va alle rovine Maya Altun Ha. Altre città, come la capitale Belmopan, San Ignacio collegato a Santa Elena, Benque Viejo del Carmen e Spanish Lookout, appartengono al distretto di Cayo, a ovest; nella zona a foreste, sono celate grotte, le cascate del Pine Mountain Ridge e diverse grandi città Maya.
Nel sud, regno del miglior esempio di foresta pluviale e della più estesa riserva marina, si stendono le spiagge di sabbia dorata, come quelle a Hopkins e a Placencia, oltre a piantagioni di banane e di agrumi, i siti archeologici di Nim Li Punit e Lubantuum nel distretto di Toledo, e vivono i Garifuna, i Mopan e i Kekchi Maya.
Visiteremo agevolmente le diverse località nei sei distretti collegate da un sistema di strade e autostrade a due corsie, dal servizio aereo della compagnia locale e di battello.

Immagine in evidenza: Belize – Foto Archivio Press Tours (http://www.presstours.it)

Pubblicato il 14 ottobre 2010 alle 09:30di Antonella

Categorie: Destinazioni | Tag: Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

2 commenti

Lascia un commento