Vai al sito Press Tours | Accesso riservato area agenzie
New York - Foto Archivio Press Tours (http://www.presstours.it)

Un gigantesco abete rosso della Norvegia è stato posizionato il 12 novembre nel Midtown di New York, davanti al grattacielo GE Building nella piazza in stile Art Deco del Rockefeller Center (tra 5th Avenue e 6th Avenue, 48th Street e 51th Street) all’avvio dei preparativi per il periodo delle festività natalizie. L’albero – una delle icone più riconoscibili e amate della Grande Mela in versione invernale – addobbato verrà acceso ufficialmente con 30mila luci scintillanti il prossimo 30 novembre, dopo la festa americana del Ringraziamento, proseguendo la tradizione culturale newyorkese di adornare ogni anno colossali abeti all’aperto in luoghi pubblici, come al Lincoln Center e a South Street Seaport, segnalando a Manhattan che Natale è ormai alle porte. La spettacolare attrazione in Rockefeller Plaza attirerà migliaia di visitatori al giorno, a partire da tutti i turisti che arriveranno in vacanza nella metropoli al più tardi a cavallo del 2010-2011 e che poi non mancheranno di andare a vedere la Statua della Libertà, l’Empire State Building, uno spettacolo a Broadway e probabilmente festeggeranno Capodanno in Times Square.
Dal punto di osservazione al Top of the Rock in cima ai 70 piani del grattacielo GE Building (30 Rockefeller Plaza) si potrà godere dello spettacolare panorama di New York City. Ma per calarsi davvero nello spirito gioioso delle feste natalizie ci si dovrà mescolare ai pattinatori su ghiaccio sulla pista di Rockefeller (accessibile da 5th Avenue), un must immortalato da Hollywood, ed elettrizzati si vorrà poi provare anche il vicino Wollman Rink a Central Park. Di fronte al Rockefeller Center, è imperdibile il magnifico presepe allestito nella Cattedrale di Saint Patrick addobbata con raffinatezza con tanto verde e stelle di Natale. E all’angolo tra la 50th Street e Avenue of the Americas, si potrà controllare presso il famoso teatro in architettura anni Trenta Radio City Music Hall la disponibilità dei biglietti per assistere al tradizionale Radio City Christmas Spectacular, lo show natalizio ripetuto in 5 recite al giorno fino al 30 dicembre, che richiama circa 2 milioni di spettatori ogni anno.
In particolare tra la 45th Street e la 57th Street di NY sarà un susseguirsi di splendide decorazioni natalizie con le consuete animazioni di figure e di Babbo Natale nelle vetrine dei negozi, delle hall degli alberghi e di tutti i grandi magazzini. Soprattutto i più famosi megastore statunitensi di abbigliamento (Lord & Taylor, Bergdorf Goodman, ecc.) saranno in gara per attirare più clienti incuriosendoli con speciali temi natalizi ad alta tecnologia. Per 6 settimane a partire dal 22 novembre, giganteschi fiocchi di neve luminosi, danzanti al suono di campane e di campanelli, saranno proiettati in digitale di notte a ripetizione, ogni 13 minuti, sulla facciata di Saks Fifth Avenue (al n. 611), e in vetrina saranno posizionati due monitor video 3D. Anche i magazzini Bloomingdale’s – secondi per importanza a NYC dopo Macy’s – privilegeranno l’high-tech esponendo 100 schermi digitali per trasmettere sequenze generate al computer di paesaggi invernali animati. Ma sulla Quinta Strada, in corrispondenza di 58th Street, adulti e bambini rimarranno incantati nel celebre negozio di Fao Schwartz – marchio fondato nel 1862 – il più antico rivenditore di giocattoli, pelouche e collezionismo per tutte le età nel Nord America.

Pubblicato il 16 novembre 2010 alle 10:05di Antonella

Categorie: Destinazioni, Stati Uniti | Tag: Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

1 commento

Lascia un commento