Vai al sito Press Tours | Accesso riservato area agenzie
Aspen - Foto Archivio Press Tours (http://www.presstours.it)

Per gli appassionati di sport invernali è immancabile una vacanza oltreoceano ad Aspen (2.400 m.s.l.m.), una delle località più rinomate al mondo per l’impressionante gamma di attività di sci e di snowboard che offre nell’esteso comprensorio adiacente alla cittadina nell’ovest del Colorado (Usa). A 5 km dall’aeroporto di Aspen/Pitkin County si trovano quattro stazioni sciisticheAspen Mountain (o Ajax Mountain), Highlands, Buttermilk, Snowmass – di classe mondiale aperte fino ad aprile, con tantissime piste adatte a tutte le abilità, fino alle prove più impegnative di alta montagna nell’America settentrionale, alle quali si accede con un unico skipass (scontato per anziani e bambini, gratis al di sotto dei sei anni), collegate da una navetta gratuita. Un servizio di trasporto in elicottero su vette altrimenti inaccessibili, ma sicure, consente indimenticabili avventure di eliski (o eli-sci) per sciare fuori pista freeride sulla neve fresca in discese mozzafiato non tracciate, né attrezzate con impianti di risalita.
Esteso più dell’insieme delle altre tre località sciistiche e al massimo dislivello d’altezza negli Stati Uniti, Snowmass (aperto 25 novembre 2010 – 10 aprile 2011) è il più fantastico per tutti i livelli, dai principianti (compresi i bambini alle prime armi) ai più esperti ed estremi. Dal 1967 offre una varietà vertiginosa di attività di montagna su 91 piste – da quelle ampie e aperte ai pendii del Cirque con viste spettacolari di serie di picchi e del Wall Hanging Valley – servite da 21 seggiovie dalla base della Ski Area Snowmass, a nord di Snowmass Village (19 km a nord-ovest di Aspen).
Aspen Mountain (apertura 25 novembre 2010 – 10 aprile 2011) offre 76 piste diverse, in gran numero strette, che impegnano principalmente sciatori di livello intermedio e avanzato, con accesso tramite 8 impianti di risalita. In discesa, anche durante le escursioni su mezzi battipista o su motoslitta, la vista del centro di Aspen è mozzafiato. Primo comprensorio sciistico sviluppato sulla Bell Mountain e sulla Aspen Mountain nel 1947, il piccolo villaggio di montagna di Ajax, ex-centro minerario per l’estrazione dell’argento, subito dopo la conclusione della Seconda Guerra Mondiale si è rapidamente conquistato la fama internazionale ospitando i Campionati del mondo di sci nel 1950.
Situato a 2 a 3 km a sud-ovest di Aspen, frequentato anche dagli sciatori locali, Highlands (apertura 11 dicembre 2010 – 24 aprile 2011) ha 118 piste adatte a tutti e 5 impianti di risalita che consentono vedute mozzafiato allargate a tutto campo sulle Maroon Bells. Di lunga tradizione è l’appuntamento del venerdì dedicato al freestyle.
Inaugurato nel 1958 a 3 km a ovest di Aspen con 44 piste aperte e 9 impianti di risalita, Buttermilk (apertura 11 dicembre 2010 – 3 aprile 2011) si rivolge innanzitutto a principianti e famiglie.
Di libero accesso per lo sci di fondo è l’Aspen Rio Grande Trail, un sentiero pianeggiante panoramico sul Roaring Fork River, un affluente del Colorado River che scorre velocissimo.
Ma ad Aspes la stagione turistica dura tutto l’anno, vi ricorda Press Tours. La bella stagione offre una visuale diversa della natura selvaggia ed evidenzia le formazioni geologiche sulle montagne – Red Mountain (nord), Smuggler Mountain (est), Aspen Mountain (sud) – che circondano su tre lati Aspen, animata da mercati all’aperto, festival musicali, eventi culturali e da una vivace vita notturna.

Immagine in evidenza: Aspen – Foto Archivio Press Tours

Pubblicato il 29 dicembre 2010 alle 11:12di Antonella

Categorie: Destinazioni, Stati Uniti | Tag: Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Lascia un commento