Vai al sito Press Tours | Accesso riservato area agenzie

Rio de Janeiro (Brasile) - Foto Archivio Press Tours (http://www.presstours.it)

Rio de Janeiro (Brasile) – Foto Archivio Press Tours (http://www.presstours.it)

Ogni estate, almeno 500mila turisti stranieri arrivano a Rio de Janeiro 40 giorni prima di Pasqua per partecipare all’euforia generale che accompagna il festeggiamento in strada durante i 4 giorni del Carnevale dal sabato al Martedì Grasso precedenti al Mercoledì delle Ceneri, inizio della Quaresima e del periodo di astinenza dai piaceri della carne per i cattolici. Il Carnaval (in portoghese) inizierà sabato 5 marzo e terminerà martedì 8 marzo 2011, anche se in realtà a Rio – considerata la capitale culturale dello spirito del Carnevale a livello mondiale – i primi festeggiamenti sono già incominciati nei week end di gennaio con gruppi di persone che ballano la samba agli angoli delle strade. A marzo, dopo l’inaugurazione ufficiale con l’incoronazione di Re Momo – considerato il tradizionale e corpulento sovrano del Carnevale in America Latina (in particolare in Brasile e Colombia) – al quale il Sindaco consegna la chiave della città, le due giornate principali saranno quelle della domenica e del lunedì di Carnevale (6 e 7 marzo 2011).
Una folla di 10mila persone mascherate o meno, di tutte le età ed estrazione sociale, si divertiranno in un’esplosione di allegria ovunque, per strada e nelle piazze, cantando e ballando al ritmo irresistibile della samba – inventata da poveri afro-brasiliani e diventata popolare tutto l’anno – suonata con strumenti a percussione e diversi tipi di tamburi. Accompagneranno le bande musicali (come quella di Ipanema o la Cordao do Bola Preta) in prevalenza di ottoni che, dopo essersi riunite dalle ore 16 circa per qualche ora a un angolo di strada o davanti a un bar del quartiere, marceranno lungo un percorso predeterminato. Le scuole di samba – più di 300 club sociali (in continuo aumento) che sfileranno in una strada del quartiere che rappresentano – preparano per mesi il loro spettacolo (temi, musica, testi, maschere, carri allegorici) per la Parata della Samba e le T-shirt con il loro logo da vendere per ottenere un contributo spese. Dal Sambodromo, le 20 ore (6 e 7 marzo, dalle ore 20) dello spettacolo conclusivo della sfarzosa Samba Parade con i 70mila partecipanti (il doppio del pubblico) delle scuole di ballo in lizza sarà trasmesso in diretta TV in tutti gli Stati brasiliani e in diversi Paesi.
Spettacolare e fastoso, spiega Press Tours, il Carnevale di Rio è il più antico in Brasile; si svolge in modo più frenetico rispetto a quello che contemporaneamente è celebrato nelle città – Recife, la vicina Olinda (nel Nord), Salvador, ecc. – e nei villaggi del Paese. Importato da Parigi nella tradizione brasiliana dalla borghesia carioca, il ballo in maschera della festa di Carnevale si mescolò ad elementi provenienti da culture africane e amerindi. Entro la fine del ‘700, iniziarono le parate organizzate in costume accompagnate dalla musica di orchestre di archi, batterie e vari strumenti; sospese durante la Seconda Guerra Mondiale, ripresero nel ’47 con la competizione principale che da allora si è sempre svolta in Avenida Rio Branco.

Vila Isabel 49
Photo Vila Isabel 49 by sfmission.com on Flickr | (CC BY 3.0)

Pubblicato il 21 gennaio 2011 alle 12:02di Antonella

Categorie: Destinazioni | Tag: Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

1 commento

  1. gerolamo ha detto:

    Mi sono fatto tutto il carnevale per le strade e al sambodromo da venerdi (bambini) a lunedi compreso.
    Spettacolo incredibile e indimenticabile. Da consigliare a tutti almeno una volta nella vita! Adesso sto guardando la classifica in tv…

Lascia un commento