Vai al sito Press Tours | Accesso riservato area agenzie

Con immenso piacere pubblichiamo alcuni stralci tratti dal Report “Bermuda Site Inspections” di Gianni Soffritti (Sales Manager Press Tours SpA).

Geograficamente si trova alla stessa latitudine di Marocco e Tunisia ed è posizionata in pieno Atlantico, pertanto dal punto di vista climatico ha una stagionalità molto simile al Mediterraneo, ossia Maggio/Ottobre con caldo umido. L’acqua del mare è abbastanza fredda ma pulitissima.
Nei restanti mesi fa proprio freddo quindi non è idoneo ad attività balneari ma frequentabile per il Golf, che a Bermuda rappresenta quasi una religione. L’Isola si presenta come se fosse un unico enorme Resort da 40 kilometri, con strade pulitissime, edifici colorati e ben curati, gente molto cordiale ed ospitale, totale assenza di segni di povertà, inquinamento e sporcizia. Delinquenza praticamente sconosciuta. Un piccolo Paradiso “civico” ove convivono una impostazione dei servizi di stampo nord americano con una mentalità britannica piuttosto sofisticata.
Attualmente non esistono Casinò per via di una certa pressione da parte del “moralismo” religioso locale. Le spiagge sono molto belle anche se poche e di dimensioni ridotte, tutte ubicate nella parte sud dell’isola. Nonostante sia una Isola “britannica” sia Sterline che Euro sono praticamente non spendibili. Occorre munirsi di dollari americani oppure dei dollari locali che hanno un valore identico alla valuta statunitense. (…)
In loco è vietato il noleggio di auto e quindi i turisti si possono spostare mediante taxi, ferry-boats molto efficienti e scooter. Attenzione alla guida a sinistra. Esistono anche numerosi bus pubblici che collegano le varie località. Al di fuori degli Hotels da vedere vi sono il Royal Docks e S. Georges che presentano cittadine con antichi edifici civili e militari britannici totalmente integri, (…) varie attrazioni quali shopping, musei, bagno con delfini etc. La Capitale Hamilton merita una passeggiatina anche se è piuttosto moderna. Poi vicino all’aeroporto vi sono delle grotte molto carine. Vita notturna abbastanza tranquilla. Molto tranquilla. (…)
Un “Isola Club” ove una grossa fetta dei turisti sono adepti del Golf. I campi sono numerosi e perfettamente tenuti. Quasi tutti gli hotels hanno una Spa (…). Caratteristiche distintive della destinazione sicuramente molto rare: assenza totale di delinquenza e povertà, pulizia e cura del dettaglio persino nelle rotonde stradali, incredibile senso civico e cortesia diffusa, alto livello del servizio e delle strutture ricettive, paesaggio da fiaba e mare dai colori stupendi. Una esperienza incredibile poiché sembra impossibile che degli esseri umani possano convivere tra loro così armonicamente e con un alto tenore di vita. (…) Combinato con New York risulta essere ottimo per i viaggi di nozze. (Gianni Soffritti – Sales Manager Press Tours SpA)

Pubblicato il 26 maggio 2011 alle 14:41di Giovanni Frenda

Categorie: Destinazioni, Diari di Gianni | Tag: Tags: , , , , , , , , , , , , , , ,

Lascia un commento