Vai al sito Press Tours | Accesso riservato area agenzie
Foto Archivio Press Tours (http://www.presstours.it)

Ringraziamo Juliana, un’amica di Press Tours, per la ricetta del ‘Dulce de Leche‘, una crema dolce a base di latte dal gusto di caramella al latte mou o di toffee tipica del suo Paese, l’Argentina. E’ una sorta di marmellata di latte diffusa a livello popolare tra gli Argentini come golosità da assaporare al cucchiaio, spalmare sul pane, per accompagnare banane a fettine, gelati, altri dessert o farcire torte e biscotti. Il ‘Dulce de Leche‘ tradizionale si trova in commercio in confezioni a pronto uso, ma la ricetta di semplicissima esecuzione per la preparazione a livello domestico assicura un prodotto più genuino dal gusto migliore.

Ingredienti:
– 1 litro di latte intero
– gr. 500 di zucchero
– semi di 1 baccello di vaniglia diviso in due in lunghezza o 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
– 1 cucchiaino di bicarbonato di sodio

Preparazione:
In una pentola capiente, portare il latte ad ebollizione a fuoco medio-alto. Togliere dal fuoco ed eventualmente filtrare attraverso una garza. Rimettere sul fuoco. Aggiungere i semi di vaniglia (o 1 cucchiaino di estratto di vaniglia), poi lo zucchero rimescolando con un cucchiaio di legno. Abbassare subito la fiamma a fuoco medio-basso e continuare a girare finché lo zucchero non si è sciolto. Appena il composto inizia a bollire, aggiungere il bicarbonato di sodio. Rimescolare continuamente fino a quando la crema si addensa. Dopo circa un’ora di cottura, quando il dolce è diventato denso e di colore caramello, togliere la pentola dal fuoco e posarla tra cubetti di ghiaccio entro un contenitore. Riprendere a mescolare continuamente la crema fino a quando si è raffreddata. Servire il dessert da solo o in accompagnamento.

P5302928
Photo P5302928 by joyosity, on Flickr │ (CC BY 3.0)

Pubblicato il 27 maggio 2011 alle 08:58di Antonella

Categorie: Ricette | Tag: Tags: , , , , , , ,

4 commenti

  1. Lucia Cupellini ha detto:

    Vorrei sapere dopo averla fatta quanto tempo si mantiene.

  2. Giovanni Frenda ha detto:

    Buongiorno Lucia dobbiamo sentire l’amica che ci ha inviato la ricetta, direi però che in frigo si mantiene abbastanza. 🙂

Lascia un commento