Vai al sito Press Tours | Accesso riservato area agenzie

New Orleans – Foto Archivio Press Tours (http://www.presstours.it)

Una passeggiata nel suggestivo Quartiere Francese di New Orleans rivela Vieux Carré, la parte più antica della città fondata nel 1718, Monumento Storico Nazionale americano dal ‘65 esteso lungo il fiume Mississippi da Canal Street a Esplanade Avenue e nella zona di Rampart Street North. L’originaria architettura coloniale francese degli edifici storici (XVIII-XIV) dalle facciate dipinte in tonalità pastello, con balconi in ferro battuto riccamente decorato a galleria, persiane in legno e ampi cortili nascosti, rendono la città principale dello Stato della Louisiana simile a un porto nei Caraibi. Con molte costruzioni distrutte da due grossi incendi a fine ‘700 e ricostruite sotto il dominio spagnolo, The Quarter decadde a popolare residenza di immigrati provenienti dall’Italia meridionale e dall’Irlanda a fine ‘800. Nel secolo seguente il decadente ed economico French Quarter attirò la comunità artistica e ritornò in voga avviando i piani di conservazione architettonica dagli anni ‘20 nell’area compresa tra Esplanade Avenue (nord), il Mississippi (est), Canal Street, Decatur Street e Iberville Street (sud), Street Basin, St. Louis Street e Rampart Street North (ovest).
Al centro, Jackson Square è dominata dalla statua del generale Andrew Jackson, vittorioso dopo la battaglia di New Orleans. Di fronte, la passeggiata panoramica di Woldenberg Park prosegue lungo il fiume fino a Canal Street. Sul lato opposto della piazza si trovano tre edifici storici del ‘700, cuore della città durante il periodo coloniale: S. Louis Cathedral (al centro), l’ex-municipio Cabildo (a sinistra) riconvertito in museo, come il Presbytere (a destra), dapprima sede del clero, poi tribunale. Agli altri due lati della piazza si trovano i Pontalba Buildings in mattoni rossi (metà ‘800) con i più datati appartamenti rimasti in affitto negli Stati Uniti, negozi e ristoranti. Di fronte a Jackson Square, la fabbrica di birra Jax Brewery è stata riconvertita in locali commerciali e ristorativi. Sul dietro, in fondo a Toulouse Street, dal molo Tolosa Street Wharf salpa il battello a vapore Natchez, una crociera di poco più di due ore per godere di una splendida vista sulla città.
Rimangono da visitare i musei (New Orleans Mint, Historic New Orleans Collection, National World War II Museum) e gli animati ritrovi di artisti e musicisti, numerosi bar diventati storici come il Blacksmith Shop Lafitte (angolo tra Bourbon Street-St. Philip Street) del 1772, il più antico come attività negli Usa e come struttura a New Orleans, e l’ottocentesco Café du Monde (aperto 24 ore su 24) nel French Market.
Tra architettura, musica, profumo di spezie della cucina creola, a New Orleans il Quartiere Francese incanta sempre, spiega Press Tours, ma in particolare in primavera.

French Quarter
Photo French Quarter by The Sean & Lauren Spectacular, on Flickr | (CC BY 3.0)

Fai il tuo preventivo direttamente sul nostro sito

pulsante creazione viaggio

Pubblicato il 7 ottobre 2011 alle 09:42di Antonella

Categorie: Destinazioni, Stati Uniti | Tag: Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

2 commenti

Lascia un commento