Vai al sito Press Tours | Accesso riservato area agenzie

Come ogni anno da metà gennaio alla fine di marzo nei Caraibi, soltanto nella splendida Baia di Samaná della cittadina costiera nella regione nord-orientale della Repubblica Dominicana è possibile assistere all’emozionante spettacolo naturale di almeno 10.000 balene (megapterae novaengliae) impegnate nei rituali di corteggiamento e di accoppiamento, spiega Press Tours. Gruppi di 2-20 maschi si esibiscono per ore o giorni attorno ad un’unica femmina con tuffi, acrobazie acquatiche di tecnica sorprendente alzando spruzzi d’acqua alti fino a tre metri, colpi di coda o con le pinne e modulando particolari canzoni a ripetizione fino a unirsi in 3.000 coppie. Oltre l’80% della popolazione di megattere del Nord Atlantico compie verso Sud più di 3.000 chilometri, uno dei più lunghi viaggi di migrazione dei mammiferi marini per trascorrere l’estate alimentandosi nel Golfo del Maine, in Terranova, in Groenlandia o in Islanda, e poi arrivare nelle acque tropicali calde, tranquille e riparate nelle Antille Maggiori per accoppiarsi, riprodursi, partorire e svezzare i piccoli nel corso dell’inverno. Le gigantesche ballenas jorobadas – tra i cetacei di maggiore dimensione, della lunghezza media di 12-15 metri, pesanti fino a 60 tonnellate – possono essere osservate dal Centro de Observación Terrestre de Ballenas, inaugurato un anno fa a Punta Balandra (laddove un faro era un punto di riferimento per le navi) o avvicinati a bordo di barche autorizzate in partenza dal porto del villaggio turistico di Santa Barbara de Samaná. Il Santuario dei mammiferi marini della Repubblica Dominicana è un’area marina protetta di oltre 33.000 chilometri quadrati al largo della Baia di Samaná che tutela la riproduzione delle ‘balene con la gobba‘ (dalla curvatura che prende il loro dorso quando si inabissano), ma è anche la più estesa del genere nell’emisfero settentrionale oltre che quella a maggiore concentrazione al mondo di questa specie classificata come vulnerabile dall’International Union for Conservation of Nature (IUCN)
La lunga migrazione compiuta ogni anno dalle balene da nord a sud è documentata nei dettagli nel Museo de la Ballenarecentemente ristrutturato e ampliato nella città di Samaná.

pulsante creazione viaggio

Whales
Photo Whales by kohane, on Flickr │ (CC BY 3.0)

Immagine in evidenza: Las Galeras de Samana (Repubblica Dominicana) – Foto Archivio Press Tours (http://www.presstours.it)

Pubblicato il 7 febbraio 2012 alle 09:10di Antonella

Categorie: Destinazioni, Repubblica Dominicana | Tag: Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Lascia un commento