Vai al sito Press Tours | Accesso riservato area agenzie

Turks & Caicos - Foto Archivio Press Tours (http://www.presstours.it)

Turks & Caicos – Foto Archivio Press Tours (http://www.presstours.it)

Rinomata per alcune delle più incantevoli spiagge al mondo e per il diving nei chilometri di barriere coralline vicino alla costa, Providenciales (comunemente chiamata ‘Provo’) è l’isola calcarea principale del gruppo delle Caicos nell’arcipelago di Turks e Caicos, territorio d’oltremare del Regno Unito nelle Indie Occidentali, nei Caraibi all’estremo sud-est delle Bahamas, ed è circondata da isolotti disabitati raggiungibili in barca.
Mentre la parte occidentale è rimasta relativamente aspra e selvaggia, il litorale dell’isola è contraddistinto da porticcioli turistici e da spiagge di sabbia bianca con strutture per la pesca sportiva e di fondo. Le acque del mare poco profonde e calme, protette per chilometri a sud e a nord di Providenciales dal colossale Caicos Bank – habitat di aragoste e di frutti di mare – assicurano condizioni perfette per il nuoto, lo snorkeling, le immersionie la nautica. I centri per tutti i tipi di attività acquatiche sono concentrati lungo la costa settentrionale.

Tutte le spiagge sono di origine corallina, di sabbia chiara e soffice, ad accesso libero come la spettacolare distesa di Grace Bay Beach, protetta dal reef e considerata la più incantevole al mondo, spiega Press Tours, mentre la contigua The Bight Beach è lambita da onde ideali per acrobazie di kitesurfing, meno frequentata e prossima al White House Reef. Reef Smith Beach è tra le migliori per lo snorkeling vicino alla barriera corallina costiera di Turtle Cove, mentre ideale per il nuoto e per esplorare scogliere con grotte è la deserta piccola West Harbour Beach, in posizione remota vicino a West Harbour Bluff. Per lo più poco battuta, Long Bay è meta di appassionati di windsurf e di kitesurf quando soffia il vento. Da vedere per la quantità di coralli e di piante marine, Blue Hills Beach non è invece da scegliere per sport in acqua, così come nei tratti della bellissima Blue Mountain Beach e di Northwest Point, dove nuotare prestando attenzione alle forti correnti. Sul versante meridionale, Taylor Bay accoglie famiglie con bambini. Poche spiagge sono di dimensione contenuta alla stregua di Turtle Tail (a sud) e di Thompson Cove, altre sono abbastanza difficili da raggiungere, come Leeward Beach all’estremità orientale dell’isola, mentre su una jeep 4×4 a noleggio si possono scoprire arenili remoti assolutamente nascosti e spopolati, magari percorrendo una lungo sterrato per arrivare sulla battigia (Malcolm Road).

Per interrompere il relax a riva o lo sguazzare in mare, la gamma di sport acquatici spazia da un tranquillo giro su barca con fondo di vetro o semi-sommergibile, su kayak anche in eco-tour o in velocità su moto d’acqua, in allegria su una Banana Boat o in avventurose prove di parasailing e snuba.

Fai il tuo preventivo direttamente sul nostro sito

pulsante creazione viaggio

Pubblicato il 6 marzo 2012 alle 09:19di Antonella

Categorie: Destinazioni | Tag: Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Lascia un commento