Vai al sito Press Tours | Accesso riservato area agenzie
Trend Press Tours

Con le interessanti proposte firmate Press Tours, si può andare in Messico per tutto il 2012, alla scoperta del grande Paese che ospita importanti rovine Maya, ma non solo.
Mare, natura e hotel di alto livello compongono un’offerta top.

Beh, se davvero il 21 dicembre, giorno della fine del mondo secondo i Maya, il Messico non dovesse più esserci, la bella serata organizzata da Press Tours, nel consueto incontro con le agenzie romane, sarebbe stata sprecata.
Molte le rassicurazioni ai presentiperò, prima tra tutte quella di Sarina Alvarez, direttrice del Turismo messicano: «Non sarà la fine del mondo, ma solo il termine di un periodo, durato più di un milione di giorni, e iniziato intorno al 3000 a.C. Anzi il 21 dicembre 2012 è comunque una data importante perché segna l’inizio di una nuova, positiva era». Aiutata dall’uomo-comunicazione Press Tours, Moreno Rognoni, Sarina Alvarez è passata poi a descrivere proprio i cinque stati messicani che formano il cosiddetto “Mondo Maya”. Grazie all’antica civiltà pre-ispanica, e perché, ricchi di aspetti culturali, archeologici, naturalistici e tradizionali – le spiagge bianche e le strutture alberghiere super, sono scontate – costituiscono decisamente un’ottima motivazione di viaggio per gli italiani, i quali già rappresentano il nono mercato turistico più importante per il Messico.
Quali sono questi cinque stati Maya? Campeche, con il sito archeologico  patrimonio dell’umanità Unesco; Chiapas, con la cittadina coloniale San Cristòbal de las Casas ricca di artigianato; Quintana Roo, con l’antico porto commerciale fortificato di Tulum; Tabasco, con la bella città di Villahermosa dalla vita culturale ricca; e Yucatàn, con Izamal, la mitica “Citt Gialla”. «Il Messico è ferocemente interessante, ed è vivo – sottolinea lo stesso Rognoni – e rappresenta dopo Cuba, che è il nostro core business, la meta più importante, insieme alla Repubblica Dominicana. Nel 2011 abbiamo trasportato quasi 9mila passeggeri e, in questi primi cinque mesi dell’anno, la crescita è del 12%. La compagnia aerea con la quale lavoriamo è Neos, che nel 2012 festeggia i dieci anni, con un volo da Milano Malpensa e Roma Fiumicino ogni giovedì. Per estensioni abbiamo anche un volo il lunedì con Blue Panorama». Moreno Rognoni poi ha raccontato le qualità del sito Press Tours, all’avanguardia, agganciato a tutti i social network e certificato da Amadeus: ha infatti la possibilità di definire pacchetti anche molto complessi e articolati, con più voli di linea, più itinerari, più Paesi (per esempio Stati Uniti e Messico), in pochissimi secondi. «Vorrei infine evidenziare una parola che sottintende la mission del nostro gruppo, che è un po’ fuori moda, eppure basilare: etica. Abbiamo un’etica nel fare bene il nostro lavoro, nel rispettare la filiera, nello scegliere buoni collaboratori, in loco soprattutto.
E pensiamo che sia eticamente giusto che chi lavora con noi lo faccia bene e tragga i dovuti guadagni. Pensiamo anche che sia etico essere chiari con il cliente finale: ecco perché abbiamo il prezzo garantito e il prezzo carburante bloccato. Il turista ha l’assoluta certezza che se il prezzo dovesse scendere dopo che lui ha prenotato, verrà rimborsato della differenza di prezzo, subito, cash. È un modo di educare il cliente a programmare per tempo il suo viaggio». Quanto agli hotel, non sono citati, ma si trovano sul portale www.presstours.it: a ognuno corrisponde un mini-sito web.

Trend Press Tours

 

Written by TREND n. 16 – 29 giugno 2012_Maria Paola Quaglia

Pubblicato il 29 giugno 2012 alle 11:55di Giovanni Frenda

Categorie: Messico, Notizie | Tag: Tags: , , , , , , , , , , , , , , , ,

Lascia un commento