Vai al sito Press Tours | Accesso riservato area agenzie
Messico - Foto Archivio Press Tours (http://www.presstours.it)

Ringraziamo Lillian, appassionata di cucina etnica e amica di Press Tours, per averci inviato la ricetta per preparare la versione base di un piatto tradizionale in Sudafrica: la gustosa Chakalaka, semplice e popolare salsa di pomodoro piccante veloce da cucinare con l’aggiunta di ingredienti a basso costo (cipolle, peperoncino e curry, spesso anche fagioli in scatola).

Consumata da generazioni di povere famiglie di sudafricani di colore nelle bidounville di Johannesburg, la saporita Chakalaka è ancora servita a livello popolare in Sudafrica quasi a ogni pasto, servita soltanto fredda in passato, oggi anche calda, per accompagnare polenta di mais (pap), fette di pane, stufati di carne e verdura o come condimento per carni alla griglia, pollo e pesce.

A seconda della regione e della tradizione di famiglia, numerose varianti prevedono l’aggiunta di altri ingredienti: nel soffritto, zenzero fresco grattugiato; insieme ai pomodori, per lo più fagioli in scatola con cavolo triturato o cavolfiore a dadini e tante carote grattugiate, ma a piacimento anche peperoni gialli e rossi, fagiolini, piselli, patate, patate dolci; a fine cottura, un trito di foglie di coriandolo fresco tritato.

Ingredienti:
– 6 grossi pomodori maturi tagliati grossolanamente a dadini
– 2 cipolle tagliate a cubetti
– 2 peperoni verdi tagliati a pezzetti
– 3 spicchi d’aglio tritati
– 3 peperoncini (senza semi) sminuzzati finemente
– 2-3 cucchiaini di curry in polvere
– 3 cucchiai di olio
– sale e pepe qb

Procedimento:
Scaldare l’olio in una padella, soffriggere lentamente le cipolle con l’aglio e il peperone verde per circa 4 o 5 minuti, quindi aggiungere i pomodori, il peperoncino e il curry mescolando con cura e portare lentamente a ebollizione a fuoco vivace. A ebollizione raggiunta, abbassare la fiamma al minimo, aggiungere sale e pepe e, continuando a mescolare, lasciare cuocere la salsa circa 10-15 minuti fino a quando si addensa, eventualmente versandovi un po’ d’acqua. Controllato il condimento, la tradizione vuole che la salsa rimanga a raffreddarsi a temperatura ambiente prima di essere servita in tavola, ma è ottima consumata anche calda, appena pronta.

Richiedi un preventivo personalizzato

Scirocco Tours by Press Tours

Pubblicato il 31 gennaio 2013 alle 11:48di Antonella

Categorie: Ricette | Tag: Tags: , , , ,

Lascia un commento