Vai al sito Press Tours | Accesso riservato area agenzie
Dubai (Emirati Arabi Uniti)

Dubai punta all’obiettivo ambizioso di ricevere 20 milioni di visitatori all’anno entro il 2020, il doppio dei 10 milioni accolti nel 2012, un successo con un aumento del 9,3% rispetto all’anno precedente, che triplicherebbe il contributo offerto dall’industria del turismo all’economia di questo emirato degli Emirati Arabi Uniti situato sulla costa a sud del Golfo Persico nella Penisola Araba.

Per replicare i precedenti risultati positivi raggiunti con l’arrivo del doppio dei 5 milioni di turisti annuali nel corso degli ultimi otto anni, l’emirato di Dubai dalla fiorente cultura dell’ospitalità applicherà diverse strategie per ampliare l’ampia gamma del settore di servizi del turismo. Le campagne di marketing dirette ad accrescere l’immagine attraente di Dubai agli occhi di un più vasto pubblico saranno mirate ad incentivare l’afflusso di già notevole portata di viaggiatori provenienti dall’estero. Oltre a potenziare la promozione turistica in mercati come l’America Latina, la Cina e le economie emergenti in Africa per sollecitare nuovi arrivi, il calendario dovrà diventare ancora più fitto di eventi interessanti a livello internazionale (alla stregua del Dubai Shopping Festival) e la creazione destinate all’intrattenimento con una serie di parchi a tema e di rivendite al pubblico conviverà con il continuo restauro delle zone storiche. In progetto nuovi alberghi, un teatro dalla struttura scenografica, il giardino verticale e per farfalle più grandi al mondo nel Miracle Garden.

Dubai foto Giovanni Frenda per Press Tours

A favore dell’emirato e di Dubai, ‘capitale dello shopping in Medio Oriente’ e ‘città dell’oro’ nel deserto Arabico, considerata destinazione lussuosa più accogliente al mondo per famiglie in vacanza, giocano diversi fattori, spiega Press Tours: le architetture di grattacieli avveniristici, come il Burj Khalifa di massima altezza al mondo, un’innumerevole scelta di strutture alberghiere prestigiose quali l’Hotel Burj Al Arab e l’Atlantis-the Palm Dubai sull’isola artificiale di Palm Jumeirah dedicata al mito di Atlante, i centri commerciali più imponenti al mondo (in primis il Dubai Mall), oltre al clima desertico con temperature medie massime di 25° C nella breve stagione invernale (metà dicembre-metà febbraio) e superiori ai 30° C nella lunga stagione estiva (metà aprile-metà novembre).

Progettato per diventare il più trafficato per trasporto passeggeri e merci sul pianeta e complementare all’aeroporto internazionale di Dubai (a 40 km di distanza), il colossale Al Maktoum International Airport in operatività parziale dal 2010 e in fase di completamento nella città portuale di Jebel Ali quale fulcro del Dubai World Central (DWC), un maestoso complesso residenziale, commerciale e logistico integrato.

Fai il tuo preventivo direttamente sul nostro sito

pulsante creazione viaggio

Pubblicato il 22 maggio 2013 alle 09:41di Antonella

Categorie: Destinazioni, Oceano Indiano e Dubai | Tag: Tags: , , , , , , ,

Lascia un commento