Vai al sito Press Tours | Accesso riservato area agenzie
La-zona-archeologica-di-Tzintzuntzan

Altra giornata di tour in Mexico per il nostro Moreno Rognoni Press Tours.
Oggi partenza da Guanajuato per visitare l’ex Convento de Cuitzeo appartenente a frati Agostiniani; il convento risale al XVI secolo e si trova nello stato di Michoacan.
Nell’anno 2004 iniziarono i lavori per la restaurazione del Convento che vennero fatti congiuntamente dall’Istituto Nazionale di Antropologia e Storia e dal Governo Statale. Successivamente venne inserito all’interno del progetto “Pueblos Magicos” e dall’anno 2006 Cuitzeo venne proclamato “Pueblo Magico”. Nel 2009 terminarono i lavori di restauro e venne istituito un Museo della Stampa in alcune sale oltre ad una Biblioteca contenente manuali e volumi antichi.

Terminata la visita dell’ex Convento, partenza per la zona archeologica di Tzintzuntzan.

La zona archeologica di Tzintzuntzan era a suo tempo il principale centro culturale dei Taraschi. L’antico complesso archeologico, di cui restano solo alcune parti, è particolarmente interessante per il suo stile architettonico; su una enorme piattaforma si trovano cinque bassi templi a forma di T la cui struttura sottostante di forma rettangolare finiva in piattaforme ovali. Queste, ricoperte in origine da una parte superiore tonda con tetto, venivano utilizzate come sepolcri. Alcuni scavi hanno portato alla luce cripte di sovrani Taraschi e delle loro famiglie, insieme a numerose offerte per i defunti.

Terminata la visita della zona archeologica il gruppo ha visitato l’’’ex Convento di Santa Ana, con la visita del Museo dell’ex Convento. Il Convento di Santa Ana e situato vicino al Convento di San Francisco de Tzintzuntzan; entrambe le strutture sono in stile barocco e sono molto particolari in quanto hanno elementi pre-ispanici integrati nelle costruzioni. Questi conventi furono teatro delle opere sociali dell’umanista Spagnolo Vasco de Quiroga, primo vescovo dello stato di Michoacan.

Finita la visita del museo partenza per visitare la città di Patzcuaro; la città fu fondata nel 1320 circa e fu la prima capitale dello stato Tarasco, trasformata poi in centro cerimoniale-religioso. Patzcuaro con i suoi tratti coloniali ed indigeni è considerato “Pueblo Magico”.
Da visitare a Patzcuaro la piazza principale o Plaza de Vasco de Quiroga con i suoi alberi secolari, il Palazzo Municipale che fu costruito nel XVIII secolo, il Palacio de Huitzimengari e la Casa de los Escudos e la Basilica di nuestra Señora de la Salud e la Casa de los 11 patios.

Un ringraziamento particolare all’Ente del Turismo del Mexico che ha reso possibile questo fantastico viaggio in Messico.

Mexico Press Tours

 

Pubblicato il 17 dicembre 2013 alle 14:51di Giovanni Frenda

Categorie: Diari di viaggio, Messico, Notizie | Tag: Tags: , , ,

Lascia un commento