Vai al sito Press Tours | Accesso riservato area agenzie
Mexico Press Tours

San Miguel de Allende è una cittadina coloniale rurale considerata la più pittoresca, alternativa e incantevole in Messico. Situata lungo il Rio Laja sulle fresche colline di un altopiano a oltre 1.900 metri di altitudine nella parte più orientale dello Stato di Guanajuato nel centro del Messico, la città storica e cosmopolita di San Miguel de Allende dal clima piacevole tutto l’anno è da visitare per ammirarne l’architettura religiosa e civile in diversi stili dal barocco al neogotico di fine XIX secolo ed i giardini fioriti in cortili interni e sui tetti. Patrimonio Mondiale dell’Umanità dichiarato dall’UNESCO nel 2008 insieme al vicino Santuario de Jesús ad Atotonilco (a 14 km dalla città), San Miguel de Allende è una delle Città Magiche dal tradizionale stile di vita messicano, spiega Press Tours.

La tranquilla San Miguel de Allende conserva un centro storico protetto dal 1982 costellato di grandi edifici tradizionali in mattoni costruiti tra il ‘600 e l’800 in stili architettonici diversi (barocco messicano, neogotico, neoclassico). Lungo strette strade lastricate a ciottoli di pietra sul terreno collinare, i palazzi coloniali ben conservati e restaurati con facciate tinteggiate in calde tonalità di giallo, ocra, terracotta, arancio, in buona parte sono stati convertiti a negozi, ristoranti, gallerie d’arte, laboratori e alberghi.

Nel quartiere di El Chorro, la parte più antica della città, si trovano la Parrocchia di San Miguel del ‘600 con una facciata neogotica del 1880 e due alte torri, la Chiesa di San Rafael del 1742 con decorazioni, archi, pilastri e un campanile moresco, di fronte al Jardín Principal, complesso di Plaza Allende in stile francese dove si affacciano la Casa de Ignacio Allende con il Museo Histórico de San Miguel de Allende accanto alla Chiesa parrocchiale di San Miguel, a Casa Canal che ospita la pinacoteca Casa de Cultura de Banamex e al Palazzo Municipale. Il centro culturale Escuela de Bellas Artes istituito nell’ex Convento delle Hermanas de la Concepción (Suore della Concezione) del 1775 comprende un museo, un auditorium, gallerie d’arte, un ristorante; adiacente è la Chiesa Inmaculada Concepción con una bella cupola aggiunta a fine ‘800. Altri pregevoli edifici religiosi sono la Chiesa e Oratorio de San Felipe Neri con numerosi dipinti e un’antica cappella in elaborato stile barocco, la Chiesa Nuestra Señora de la Salud a pianta di croce latina con funzione di Cappella del Colegio de San Francisco de Sales e il Templo de San Francisco di fine ‘700.

Immersa in un rigoglioso giardino nel cuore del centro storico di San Miguel de Allende, la Casa de Sierra Nevada è un lussuoso hotel boutique in architettura coloniale che alloggia gli ospiti in 37 eleganti camere e suite di diverse categorie arredate in stile coloniale locale spagnolo-messicano e distribuite tra quattro edifici d’epoca e la Casa del Parco, a pochi minuti di distanza. La Casa de Sierra Nevada dispone di 2 ristoranti e di servizi opzionali come una Spa e una scuola di cucina messicana.

L’originario insediamento di San Miguel avviato dal francescano Juan de San Miguel nel 1542 fu spostato dagli spagnoli per fondare il villaggio di San Miguel el Grande nel 1555 allo scopo di proteggere il percorso dell’argento (ruta de la plata) che si snodava nell’entroterra tra i centri minerari di Zacatecas e Città del Messico. Nel 1826 la città fu riconosciuta ufficialmente come San Miguel de Allende in onore del concittadino generale Ignacio Allende, eroe nazionale nella guerra di indipendenza dal dominio spagnolo.

San Miguel de Allende è distante un centinaio di chilometri dall’aeroporto di Leon/Guanajuato e 265 chilometri verso nord-ovest da Città del Messico.

Fai il tuo preventivo direttamente sul nostro sito

pulsante creazione viaggio

Pubblicato il 27 dicembre 2013 alle 14:40di Antonella

Categorie: Destinazioni, Messico | Tag: Tags: , , , ,

Lascia un commento