Vai al sito Press Tours | Accesso riservato area agenzie
Elefanti nella Riserva Moremi (Botswana)

La Riserva Moremi, considerata una delle sette meraviglie naturali dell’Africa, è un parco nazionale di quasi 5000 km² tra i più visitati in Botswana, situato a nord della città di Maun nella parte centro-orientale del Delta del fiume Okavango e confinante a nord-est con il Parco Nazionale Chobe, compresa nella Kavango – Zambezi Transfrontier Conservation Area (KAZA) che include regioni di cinque Paesi.

In origine tradizionale territorio di caccia in Botswana per i nativi Boscimani, poi costretti a trasferirsi dagli anni ’60 al di là del fiume Khwai al confine settentrionale e denominata come Moremi III, capo della tribù BaTawana, la vasta Riserva Moremi dal ’63 è compresa su un territorio di terraferma con paludi permanenti e zone umide stagionali per due terzi estesi nel Delta del fiume Okavango, senza recinzioni interne in questa area di grandi proporzioni in mezzo al deserto del Kalahari.

Esplorabile su fuoristrada, a piedi, su piroga e barca a motore, la Riserva Moremi è sorprendente per l’impressionante gamma di bellezze naturali, è considerata tra i più interessanti santuari per la concentrazione di numerose specie di fauna selvatica in Africa e un sito perfetto per praticare birdwatching di uccelli acquatici, migratori e rapaci. Le zone paesaggistiche alquanto diverse si alternano in netto contrasto nel parco: lagune, tortuosi canali d’acqua, pianure alluvionali, isolotti coperti di palmeti, paludi con canneti, praterie, savane, boschi ripariali, foreste di acacia e, sulla maggior parte della terrraferma, una copertura di giganteschi alberi di mopane che formano baldacchini frondosi.

Il territorio dell’area protetta di Moremi è habitat di oltre 500 specie di uccelli che trovano rifugio nelle zone umide, nella savana e nella foresta, e di una grande varietà di fauna selvatica (antilopi, bufali, elefanti, ghepardi, giraffe, gnu, iene, impala, leoni, leopardi, rinoceronti bianchi, sciacalli, zebre, ecc.), compresa una delle maggiori concentrazioni esistenti di popolazione di licaone (cane selvatico africano). Nel parco si possono osservare gruppi di animali selvatici attirati dalle fonti d’acqua perenni e dalle pozze stagnanti che rimangono durante la stagione secca tra aprile e ottobre, quando la maggior parte del corso d’acqua dell’Okavango e dei fiumi a flusso permanente diventano asciutti, spiega Scirocco Tours by Press Tours.

Riserva Leoni

Offerta di Scirocco Tours by Press Tours

Stanley Adventure Safari da Maun a Victoria Falls
Partenza a date fisse da Maun (Botswana)

Stanley Adventure Safari da Victoria Falls a Maun
Partenza a date fisse da Victoria Falls (Zimbabwe)

Richiedi un preventivo personalizzato

Scirocco Tours by Press Tours

Pubblicato il 17 marzo 2014 alle 09:46di Antonella

Categorie: Africa, Destinazioni, Scirocco Tours | Tag: Tags: , , , , , , , , ,

3 commenti

Lascia un commento