Vai al sito Press Tours | Accesso riservato area agenzie
Penisola di Valdes (Chubut, Patagonia, Argentina)

La penisola di Valdés (Península Valdés) è un’importante riserva naturale faunistica designata Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO nel 1999 lungo la costa sull’Oceano Atlantico della provincia di Chubut nella regione centro-orientale della Patagonia in Argentina. Su un’area di 3.625 km² in gran parte arida con alcuni laghi salati, la selvaggia penisola di Valdés formata da due insenature naturali è sede, a ovest, dell’unico villaggio, Puerto Pirámides (a 82 km), e della città più vicina, Puerto Madryn, capoluogo del dipartimento di Biedma.

Penisola di Valdes (Chubut, Patagonia, Argentina) - Foto Archivio Press Tours (http://www.presstours.it)
Riserva naturale tra le più rilevanti per la fauna selvatica in Argentina, la penisola di Valdés è visitata per osservare in modo ravvicinato nel loro ambiente naturale alcune specie di animali marini tra le più maestose come le colonie di elefanti marini sulla spiaggia di Punta Delgada sul Golfo Nuevo e lungo il canale di Caleta Valdes (Riserva Turistica Provinciale dal 1983). La colonia più popolosa in Sud America di pinguini di Magellano, tra le principali al mondo, è osservabile tra settembre e marzo nella riserva faunistica sulla penisola di Punta Tombo (Riserva Turistica Provinciale dal 1979 e Parque Interjurisdiccional Marino Costero Patagonia Austral dal 2007).

Penisola di Valdes (Chubut, Patagonia, Argentina): Pinguini sula spiaggia -

Le acque lungo la costa della penisola di Valdés sono abitate da grandi mammiferi marini (leone marino sudamericano o meridionale, elefante marino, pinguino di Magellano, foca, delfino). I calmi e caldi specchi d’acqua di Golfo Nuevo (la baia principale di fronte a Puerto Madryn tra la penisola di Valdés e Punta Ninfas) e di Golfo San José, separati dall’istmo Carlos Ameghino e protetti in Patagonia, sono raggiunti dalla balena franca australe. Questa specie protetta è in migrazione fra i mesi di maggio e di dicembre per raggiungere il sito più adatto all’accoppiamento e al parto nelle baie naturali laterali. In mare aperto, superata la penisola di Valdés, si può osservare l’orca in nuoto velocissimo nel mare lungo la costa.

L’entroterra della penisola è l’habitat di specie animali autoctone come il nandù (uno dei più grandi uccelli dell’America Latina incapaci di volare nonostante le ali ampie), il guanaco (una specie di lama), la lepre o cavia o mara della Patagonia (grande leprotto presente unicamente in Argentina), l’armadillo, la volpe grigia, la puzzola. Notevole è anche la varietà di uccelli con oltre 180 specie, delle quali 66 migratorie.

Offerta Tour di Press Tours:

Argentina – dal 13 ottobre 2016 al 10 agosto 2017

Proposte 2017 di Press Tours:

Tour Patagonia & Terra del Fuoco con Estensione Penisola di Valdes

Tour Penisola di Valdes

pulsante prenota su Press Tours

 

Pubblicato il 11 gennaio 2017 alle 12:25di Antonella

Categorie: Destinazioni, Sud America | Tag: Tags: , , , , , , , ,

Lascia un commento