Salvador da Bahia (Brasile): storica ex-capitale tra le più antiche nelle Americhe

Brasile Press Tours baniera

Salvador da Bahia (Brasile): storica ex-capitale tra le più antiche nelle Americhe

Salvador de Bahia (São Salvador de Bahia de Todos os Santos) affacciata sulla Bahia de todos os Santos è una città storica capitale dello Stato di Bahia in Brasile. Fondata nel 1549, città tra le più antiche nelle Americhe e prima capitale coloniale del Brasile fino al 1783, Salvador de Bahia è diventata il principale centro urbano della regione del nord-orientale brasiliana. Con infrastrutture moderne, Salvador de Bahia è la seconda destinazione turistica in Brasile per gli edifici coloniali, le chiese ed i conventi del ‘600-‘700, l’architettura dell’antico quartiere di Pelourinho, i musei, i parchi, le splendide spiagge, le innumerevoli feste pubbliche all’aperto (come il Carnevale in piazza). Il centro storico di Salvador de Bahia (Pelourinho) è stato dichiarato Patrimonio Mondiale dell’Umanità dall’UNESCO nel 1985 per il più grande e meglio conservato complesso di architettura coloniale portoghese di metà ‘500 delle Americhe.
Su una piccola penisola di forma quasi triangolare, l’imbocco della Bahia de todos os Santos (la baia più ampia in Brasile) sull’Oceano Atlantico è sorvegliato dall’iconico faro (Farol de Barra) del Forte di Sant’Antonio del ‘500 (sede del museo nautico di Bahia). Dal faro si può ammirare il più spettacolare tramonto di Salvador de Bahia sul porto naturale più trafficato nell’emisfero meridionale fino al ‘700. Ai giorni nostri, questo porto è tra i principali per l’esportazione di prodotti agricoli e industriali provenienti dalla ricca regione del Recôncavo Baiano estesa fino alla parte settentrionale del litorale cittadino.

Brasile Press Tours DonnaSalvador de Bahia è suddivisa in due parti, Città Alta (quartieri di Vitória e Campo Grande, l’ex-chiesa seicentesca dei Gesuiti e Cattedrale, la maggior parte degli edifici amministrativi) e la Città Bassa (area portuale e quartieri lungo la baia). Le due sezioni della città sono in collegamento tra di loro tramite la sinuosa Rua Chile e, dal 1873, in poche decine di secondi tramite l’Elevador Lacerda, il primo ascensore installato in Brasile, situato vicino a Palazzo Rio Branco, ex-sede del Governo generale. Accanto all’ascensore, il Mercado Modelo ospita botteghe con la più ampia gamma di prodotti di artigianato locale e due ristoranti di tradizionale cucina bahiana. Costruita nel ‘700 su una collina della Penisola Itapagipe, la Chiesa di Nosso Senhor do Bonfim (Igreja de Nosso Senhor do Bonfim) è la più rinomata per il culto cattolico in città. Luogo di culto molto frequentato, la chiesa ospita celebrazioni religiose con processione e rituali di festeggiamento (Festa do Senhor do Bonfim) ogni anno nel mese di gennaio.

Il centro storico della città antica occupato dal quartiere Pelourinho sviluppato attorno a piazza Pelourinho è caratterizzato da strette vie fiancheggiate da una serie continua di edifici del ‘700 in colori pastello spesso decorati con stucchi di pregio, architetture risalenti al periodo tra il ‘600 e l‘800. Qui sono da visitare il Convento francescano e la Chiesa di São Francisco in architettura coloniale portoghese del ‘700 con decorazioni dorate barocche tra le più stupende in Brasile.

Il litorale cittadino di Salvador de Bahia è tra i più sviluppati del genere in Brasile. Lungo 50 km di litorale si susseguono spiagge affacciate sulla tranquilla baia (ideale per nuoto, vela, immersioni, pesca subacquea) e sull’Oceano Atlantico (con alte ondate appassionanti per il surf).

 

 

Press Tours consiglia diversi Tours per Salvador de Bahia

Fai il tuo preventivo direttamente sul nostro sito

pulsante creazione viaggio

  • Seguici su :

No Comments

Post A Comment