Valle del Colca/Colca Canyon nella provincia di Caylloma nel sud del Perù

Perù: Peruviani nel deserto - Foto Archivio Press Tours (www.presstours.it)

Valle del Colca/Colca Canyon nella provincia di Caylloma nel sud del Perù

La Valle del Colca è un paesaggio naturale suggestivo ad alta quota con villaggi tradizionali d’epoca coloniale spagnola nella provincia di Caylloma nel sud del Perù in Sud America. Tra le mete turistiche più visitate in Perù, la vallata andina a circa 170 Km verso nord-ovest da Arequipa è conosciuta come Colca Canyon (Cañón del Colca) essendo in realtà uno dei canyon più profondi sul pianeta. Attraversato dal fiume Colca, che ha origine nell’alto delle Ande e diventa affluente del Rio delle Amazzoni, il Colca Canyon è parte di una colossale catena montuosa vulcanica lunga oltre un centinaio di chilometri. Denominata anche Valle perduta degli Inca, Valle del Condor, Valle delle Meraviglie, la Valle del Colca (Colca Canyon) conserva bellezze naturali tra le più imperdibili al mondo.

Abitata già in epoca preistorica, l’isolata e remota Valle del Colca diventò sede dei primi insediamenti stabili nel periodo precedente all’Impero Inca. All’epoca i gruppi etnici di cultura Collagua e Cabana furono costretti a ricavare terrazzamenti sulla maggior parte delle colline in pendenza eccessiva nella valle. La serie ininterrotta di queste terrazze agricole a 3.650 metri di altitudine per molti chilometri sono state sfruttate in modo continuativo fino ad oggi dagli agricoltori locali per le coltivazioni di base della regione. Oltre all’agricoltura, l’allevamento del bestiame è accentrato principalmente su alpaca e lama, oltre ad ovini e bovini.

Sulle fiancate del canyon, 16 villaggi con ognuno una chiesa dagli interni riccamente adornati in stile barocco furono fondati durante il periodo coloniale spagnolo per 56 Km tra Chivay e Cabanaconde. I paesini collegati da strade tortuose scavate nella roccia sono ancora abitati da Cabanas di lingua Quechua nella vallata e da Collaguas di lingua Aymara sugli altipiani. Questi gruppi etnici locali, discendenti delle comunità pre-incaiche, perseverano a condurre uno stile di vita tradizionale nel villaggio. Secondo le antiche usanze, le donne della vallata del Colca indossano le gonne voluminose tipiche delle Ande e un cappello colorato distintivo dell’etnia di appartenenza, di paglia con nastri colorati le Collaguas, ricama to finemente con paillettes le Cabanas.

Dal belvedere di Cruz del Condor si riescono ad osservare i maestosi condor giganti delle Ande dall’estesa apertura alare. I condor andini della colonia residente tra queste rocce volteggiano sul fiume nelle profondità del canyon soprattutto di primo mattino. Il paesaggio è mozzafiato e spettacolare per la profondità di 1.200 metri sottostante e per la vista panoramica del Nevado Mismi che si innalza di quasi 6.000 metri, con diversi ghiacciai in vetta, dal fondo del canyon sul lato opposto del belvedere.

Peru Press Tours

Offerta di Press Tours: Estate 2014 in Perù con Iberia

Collezione Estate 2014

Partenze garantite a date fisse da Milano, Roma e Venezia con Iberia

Tour Perù Classico

Fai il tuo preventivo direttamente sul nostro sito

pulsante creazione viaggio

  • Seguici su :

No Comments

Post A Comment