fbpx

Cusco (Perù): città con centro storico Inca e coloniale Patrimonio dell’Umanità UNESCO

Coricancha a Cusco (Perù) - Foto Archivio Press Tours (http://www.presstours.it)

Cusco (Perù): città con centro storico Inca e coloniale Patrimonio dell’Umanità UNESCO

Cusco (Cuzco), la città più antica dell’Impero Inca popolata in maniera continuativa in Perù, è caratterizzata da una straordinaria combinazione di rovine incaiche in pietra e di opere di architettura coloniale spagnola in stile barocco. Il centro storico di Cusco è stato designato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO nel 1983 per l’oltre centinaio di pregevoli edifici di epoca preispanica e coloniale.

Capoluogo della regione omonima, la città di Cusco si estende a 3.400 metri di altitudine sul lato occidentale della fertile Valle di Huatanay nella catena montuosa delle Ande peruviane meridionali. Insediamento preincaico indigeno autonomo, Cusco fu fondata attorno al 1000-1100. Diventò la capitale dell’Impero Inca che, dalla fine del ‘400, si espanse più di ogni altro nell’America precolombiana. Dopo il 1533, gli spagnoli conquistatori di Cusco costruirono chiese, monasteri, palazzi in architettura barocca e aggiunsero nuove strutture sulle preesistenti Inca di pietra massiccia. In stile barocco furono ricostruiti i numerosi edifici distrutti da forti terremoti (1650 e 1950). Rimasero intatti l’austera Chiesa e il Convento di San Francesco del ‘500-‘600. Caratteristica per le architetture, Cusco è molto folcloristica per la gran parte della popolazione indigena abbigliata con abiti tradizionali.

In Plaza de Armas, la piazza principale teatro di eventi storici nel centro della Cusco moderna, si trovano diverse chiese, negozi, bar, ristoranti. La Cattedrale dalla facciata rinascimentale e dagli interni barocchi fu costruita dagli spagnoli tra il 1559 e il 1664 sul sito di un palazzo incaico utilizzando blocchi di granito rosso prelevati dal sito Inca di Sacsayhuamán. Le rovine di questo grande complesso eretto con massi imponenti tra il 1438 e il 1500 per volere imperiale è situato a un paio di chilometri a nord da Plaza de Armas. Splendido esempio di barocco coloniale in America per gli interni finemente decorati e le stupende opere pittoriche, la Chiesa della Compagnia di Gesù fu costruita tra il 1605 e il 1765 sopra le fondazioni di un palazzo reale.

Vicino a Plaza de Armas, in Plaza Espinar, l’imponente Basilica Minore de La Merced è un complesso del 1536, ricostruito più volte, comprendente chiesa, convento, museo di oggetti sacri. Qui si può vedere un grande e pesantissimo tabernacolo di oro e pietre preziose.

Tra Plaza de Armas e il Barrio de San Blas, in Calle Hatun Rumiyuq sono situati il Palazzo Arzobispal su fondazioni incaiche e il muro stradale con la ‘Pietra dai dodici angoli‘ esemplare per l’incastro preciso tra pietre di forme irregolari. Il pittoresco Barrio de San Blas dagli edifici antichi su fondazioni Inca è un quartiere caratterizzato da una tradizionale concentrazione di laboratori e di negozi di artigianato locale lungo strette strade in salita. La Chiesa di San Blas di metà ‘500, la parrocchia più antica di Cusco, ha un pulpito stupendo di legno di cedro intagliato nel migliore stile barocco coloniale.

In Plazoleta de Santo Domingo, sulla struttura di base a preciso incastro di enormi blocchi pietra del tempio Inca di Coricancha dedicato al culto di Inti (Qoricancha) furono costruiti la Chiesa e il Convento di San Domenico in stile rinascimentale con la torre barocca più svettante in città. Il Museo del Sitio de Qoricancha espone reperti precolombiani e Inca.

Numerosi i musei interessanti come il Museo Inca, il Museo de Arte Precolombino con reperti archeologici, il Museo de Arte Religiosa, il Museo Historico Regional con dipinti del ‘600-‘700, il Museo Municipal de Arte Contemporáneo.

Cusco è una meta turistica di grande richiamo nel sud-est del Perù oltre che punto di partenza per visitare altre località interessanti. Dopo i vicini siti archeologici incaici di Qenko, di Puka Pukara, di Tambomachay, a un’ora di guida dalla città si raggiunge la Valle Sacra degli Incas con i paesi di Pisac, di Maras, di Chinchero, di Ollantaytambo. Le rovine della cittadella Inca di Machu Picchu, Patrimonio dell’Umanità UNESCO, sono distanti 120 km verso nord-ovest da Cusco.

Cusco vista aerea Press Tours

Offerta di Press Tours:
Vola in Perù con Iberia
Tour Perù Classico partenza a date fisse con Iberia

Partenze garantite a date fisse da Milano, Roma e Venezia con Iberia

Fai il tuo preventivo direttamente sul nostro sito

pulsante creazione viaggio

  • Seguici su :

No Comments

Post A Comment