Matale (Sri Lanka): storica città agricola con piantagioni e giardini di spezie

Sri Lanka Press Tours

Matale (Sri Lanka): storica città agricola con piantagioni e giardini di spezie

Matale è una città agricola collinare, capoluogo del distretto omonimo, rinomata per le spezie e per le vicende storiche in una valle di grande bellezza paesaggistica nella Provincia Centrale dell’isola di Sri Lanka nell’Oceano Indiano. Nelle pianure di una fertile vallata ai piedi delle montagne della catena montuosa Knuckles (Dumbara), la città di Matale è distante 23 km (verso nord) dalla cittadina di Kandy e 142 km dall’ex-capitale Colombo. Interessanti escursioni e trekking tra le verdi colline e le risaie nei dintorni di Matale conducono tra lussureggianti piantagioni di spezie (vaniglia, cardamomo, china, ecc.), tè, cacao, riso, alberi della gomma, ortaggi (in particolare crescione e peperoncini dolci) e fattorie che allevano bestiame.

Le visite dei turisti agli incantevoli e profumati giardini di spezie aperti al pubblico a Matale, tra i migliori in Sri Lanka, sono un’esperienza immemorabile. Dall’antichità l’isola commercia spezie di massima qualità a livello internazionale. Le colline fertili di Matale sono fitte di fiorenti piccole coltivazioni di spezie aromatiche (chiodi di garofano, cannella, cardamomo, macis, noce moscata, pepe, ecc.) in gran parte destinate all’esportazione. Il governo dello Sri Lanka è impegnato nell’attività di promozione e di diffusione della coltivazione delle spezie nei giardini. Passeggiando in questi luoghi in visita guidata, personale esperto educa alla conoscenza delle diverse spezie ed erbe benefiche: la coltivazione accurata nell’ambiente naturale, i metodi di trattamento, le proprietà curative, medicinali e cosmetiche ayurvediche.

Il parco municipale in centro città è sede di un monumento a memoria di Weera Puran Appu e di Gongalegoda Banda, eroi nazionali dello Sri Lanka, che si distinsero nel movimento per la liberazione dell’isola nel 1848. In seguito alla rivolta contadina di Matale contro il governo coloniale britannico, i due leader guidarono i ribelli all’assedio e alla battaglia della guranigione di Forte MacDowall.

Il luogo in cui scoppiò la ribellione di Matale nel 1848 e la fossa di sepoltura degli eroi Gongollegoda Banda e Weera Puranappu, arrestati dall’esercito britannico, sono segnalati dalla scultura memoriale Weera Puran Appu Monument. Questo sito di valore archeologico è situato lungo l’autostrada di collegamento fino all’estremità settentrionale dell’isola, tra le città di Kandy e di Jaffna. Nel villaggio di Hulangamuwa vicino a Matale è rimasta la casa natale dell’eroe nazionale Monarawila Keppetipola. Egli si distinse nella vana Grande Ribellione del 1817-1818 (Terza guerra di Kandy) innescata nelle area di Uva e di Wellassa dell’isola di Ceylon (ora Sri Lanka) contro le truppe britanniche.

Dopo che fu abbandonato Fort McDowell, del quale restano a vista le fondamenta della fortezza, l’anglicana Christ Church fu costruita sulla strada che dall’ingresso di Matale conduce alla città di Trincomalee sulla costa nord-orientale dell’isola. Inaugurata nel 1862, la chiesa fu dotata di una nuova torre campanaria negli anni ’30, fu consacrato il cimitero e allestito un convento per i missionari. L’edificio religioso fu del tutto restaurato dopo un incendio devastante scoppiato nel 1985.

Il monumento ad Anagarika Dharmapala (nato David Hewavitharana, 1864-1933) fu eretto in onore del più importante missionario buddhista Theravada contemporaneo che fu anche fautore della rinascita del Buddismo nell’India dopo secoli di abbandono. Contro gli invasori della potenza straniera imperialista, Anagarika Dharmapala fu pioniere nel diffondere tra le masse il credo patriottico nazionalista e indipendentista fino all’istituzione della Repubblica Democratica Socialista dello Sri Lanka nel 1972.

Nel nord della città, il Tempio Aluvihara con monastero buddhista è il luogo storico dove, nel 29 a.C., le dottrine buddhiste orali del Canone Pali furono trascritte per la prima volta. La trascrizione fu eseguita su foglie di palma. Due secoli fa, indiani del sud costruirono a Matale il tempio indù Arulmigu Sri Muthumari Amman Hindu Kovil.

Da vedere anche la vecchia stazione ferroviaria del 1880, conclusiva del collegamento dalla città di Colombo, e la Torre dell’antico Orologio, suggerisce Scirocco Tours by Press Tours SpA.

anuradhapura Sri Lanka

Offerta di Scirocco Tours by Press Tours SpA

Tour Speciale Sri Lanka: l’Isola Risplendente 2014

Partenze giornaliere garantite con voli di linea dalle principali città italiane

Fai il tuo preventivo direttamente sul nostro sito

pulsante creazione viaggio

  • Seguici su :

No Comments

Post A Comment