fbpx

San Antonio Palopo (Guatemala): villaggio indigeno Maya Kakchiquel sul lago Atitlan

Lago Atitlán (Guatemala)

San Antonio Palopo (Guatemala): villaggio indigeno Maya Kakchiquel sul lago Atitlan

San Antonio Palopó (Sant’Antonio da Padova) è un villaggio indigeno Maya Kakchiquel arroccato dalla sponda orientale del lago Atitlán al fianco della montagna scoscesa dell’altopiano nel dipartimento di Sololá nella regione sud-occidentale del Guatemala (America Centrale).

Insediamento a 1.590 metri di quota di nativi Kakchiquel o Cakchiquel (sottogruppo etnico Maya) in epoca precolombiana, San Antonio Palopó fu ufficialmente registrato come paesino nel 1570 e come comune nel 1872. Dalla cima della collina predomina una chiesetta bianca raggiungibile percorrendo una salita dalla darsena. Da lassù, è spettacolare la veduta panoramica del lago Atitlán con i tre vulcani, spiega Press Tours.

Rimasto un autentico villaggio Maya nell’abbigliamento della comunità Kakchiquel residente, nell’economia rurale di sussistenza e artigianale di tessili e di ceramiche per l’esportazione, nonostante gli influssi culturali spagnoli, San Antonio Palopó è provvisto soltanto di strutture e di servizi essenziali. Non attrezzato a livello turistico, dalle ripide viuzze prive di traffico e molto più tranquillo del paesino di Panajachel, il villaggio di San Antonio Palopó è popolato di indigeni Kakchiquel che indossano il semplice costume tradizionale al completo. Le donne portano camicie rosse a righe, nastro in testa dello stesso colore e gonne blu di cotone. Gli uomini si vestono con camicie rigate su pantaloni con un lembo di lana avvolto attorno ai fianchi come quello di cotone degli antichi Maya.

Molte famiglie di contadini Kakchiquel lavorano nei campi terrazzati che si estendono dalle rive del lago Atitlán alle colline. Abili tessitori Kakchiquel tramandano un’arte tradizionale plurisecolare continuando a elaborare tessuti colorati per creare una gamma di cinture, sciarpe, scialli, tovaglie, tovaglioli. Dal 1980, a San Antonio Palopó è stata costituita la Cooperativa Integral de producion per potenziare la principale fonte di occupazione e di reddito nel modesto villaggio. L’attività riguarda la coordinazione del lavoro artigianale in paese, la raccolta e la commercializzazione in un negozio e all’estero dei manufatti in ceramica prodotti in un laboratorio e dei tessili elaborati con telai a pedale. I lavori vengono eseguiti da donne nello loro abitazioni o in laboratori e da uomini nella sede della cooperativa.

Situato a 117 km a est dalla capitale Città del Guatemala, San Antonio Palopó è rimasto in isolamento geografico, accessibile soltanto attraverso sentieri o in barca dal lago, fino alla costruzione di una strada asfaltata nel 1980. Verso nord-ovest, questa strada conduce da San Antonio Palopó ai paesini di Santa Catarina Palopó (a 5 km) e di Panajachel (a 10 km) fino al capoluogo provinciale Sololá (a 18 km). Da Panajachel si può arrivare a San Antonio Palopó anche dal lago su barca che impiega 30 minuti con partenze altrettanto frequenti.

Guatemala Press Tours

Offerte di Press Tours:

Tour Guatemala Caraibico
Tour di 10 giorni/8 notti con partenze garantite a date fisse su voli di linea dalle principali città italiane

Tour Cultura e Tradizione
Tour di 16 giorni/15 notti con partenze garantite a date fisse

Tour Gran Mondo Maya
Tour di 9 giorni/8 notti con partenze garantite a date fisse

Fai il tuo preventivo direttamente sul nostro sito

pulsante creazione viaggio

 

 

 

 

  • Seguici su :

No Comments

Post A Comment