Nizwa (Oman): città storica in un’oasi e capoluogo del Governatorato di Al Dakhiliya

Oman

Nizwa (Oman): città storica in un’oasi e capoluogo del Governatorato di Al Dakhiliya

Nizwa è una città storica odierno capoluogo del Governatorato di Al Dakhiliya nell’entroterra nel nord del Sultanato dell’Oman. Tra le città più antiche nel Medio Oriente, Nizwa fu un importante centro commerciale, religioso (prima città omanita ad abbracciare la religione musulmana), culturale e artistico. Antica capitale circondata da vallate fertili, Nizwa è immersa in un un’oasi con lussureggianti alberi di palma da dattero in pianura ai piedi dei monti Hajar occidentali. Diventata più moderna dagli anni ’70 sotto il regno del Sultano Qaboos bin Said al-Said, restaurata un ventennio dopo, Nizwa è la seconda destinazione turistica più visitata in Oman. La città di Nizwa attrae per le costruzioni storiche in tipica architettura omanita, i souq suggestivi, le antiche moschee (come quella ristrutturata del Sultano Qaboos bin Said al-Said). Nizwa prospera nel settore agricolo, nella manifattura artistica tradizionale in argento, nell’artigianato e nella lavorazione delle pelli. In posizione strategica per i collegamenti con gran parte del sultanato, dagli anni ’90 la città è l’incrocio centrale di strade che dalle regioni interne conducono alla capitale Muscat (a 175 km) affacciata sul Golfo dell’Oman.

Le visite turistiche di Nizwa iniziano dall’imponente antico Castello con la Fortezza adiacente, monumento militare nazionale dell’Oman e tra le più maestose della Penisola arabica. Costruita nell’IX secolo e ristrutturata nel 1668, la fortezza tra le più antiche e poderose in Oman fu sede amministrativa di autorità locali e religiose oltre che formidabile roccaforte mirabile come opera di ingegneria e di architettura. Dalla cima dell’alta torre a pianta circolare, l’unica del genere in Oman, i turisti possono ammirare una splendida vista panoramica: la Moschea di Sultan Qaboos (tra le più antiche nell’Oman, denominata Moschea dell’Imam fino al 1970) costruita accanto alla fortezza e collegata al castello tramite un labirinto di corridoi, la città, le piantagioni di alberi di palma da dattero e le montagne di Hajar.

A sud-ovest della fortezza sono situati gli edifici allungati del pittoresco souq, considerato tra i più importanti in Oman. Il souq di Nizwa è rinomato per la lavorazione a mano dell’argento, come i gioielli più pregiati nell’Oman e i pugnali (khanjar) con impugnatura elaborata e lama ricurva. Nelle numerose rivendite del souq si acquistano alimenti freschi locali (datteri, spezie, frutta), tipici vasi e contenitori in coccio forgiati a mano nella vicina città di Bahla, articoli in rame, spade, incenso, tessuti, pelletteria. Accanto al souq, il vivace mercato all’aperto del bestiame (bovini, ovini e altri animali) la mattina presto del venerdì è gremito di omaniti in abito tradizionale.

Da Nizwa si possono raggiungere due beni designati Patrimonio Mondiale dell’Umanità dall’UNESCO: a pochi minuti di guida verso sud, il sistema di irrigazione Falaj Daris risalente almeno al VI secolo è ancora utilizzato per irrigare le piantagioni nelle campagne; a 44 km verso ovest, il Forte di Bahla fu costruito nel XIII-XIV secolo nella città protetta da mura. Lungo la strada per Bahla, a 20 km da Nizwa, si incontra la località di Tanuf visitata per una zona di rovine dell’antico villaggio montano e per la particolarità del secolare tipico sistema di irrigazione omanita (falaj) in funzione.

oman Scirocco Tours

Offerte di Scirocco Tours by Press Tours:
Tour Essence of Oman 2015
Tour Favoloso Oman 2015

Fai il tuo preventivo direttamente sul nostro sito

pulsante creazione viaggio

  • Seguici su :

No Comments

Post A Comment