Purmamarca (Argentina): pittoresco villaggio preispanico montano a Jujuy

Argentina - Foto Archivio Press Tours (http://www.presstours.it)

Purmamarca (Argentina): pittoresco villaggio preispanico montano a Jujuy

Purmamarca è un pittoresco villaggio tradizionale preispanico a un’altitudine di 2.192 metri ai piedi del Cerro de los Siete Colores nella provincia di Jujuy nel dipartimento di Tumbaya in Argentina. Fondato a fine ‘500 nella stretta Quebrada de Purmamarca circondato da montagne rocciose dai colori pastello ed ocra, Purmamarca è stato dichiarato ‘sito storico’ nel 1975. Tra i più antichi in Argentina, il villaggio di Purmamarca è considerato il più suggestivo nella Quebrada di Humahuaca, designato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO dal 2003. Tra i più caratteristici nella provincia di Jujuy, il villaggio Purmamarca è raggruppato attorno alla chiesa patronale di Santa Rosa da Lima. Lungo strade sterrate gli edifici sono costruiti secondo antiche tecniche tradizionali: muri in adobe, impasto di argilla, sabbia e paglia essiccata adobe, argilla e paglia essiccata e tetto di foglie essiccate di cactus con copertura di malta. Purmamarca è situato a 22 km da Tilcara, 68 km dal capoluogo provinciale San Salvador de Jujuy ed a due ore e mezzo di guida verso nord dalla città di Salta.

Plaza 9 de Julio è la piazza principale e il centro di ogni attività del paese, con edifici sede di servizi pubblici, bar, un paio di ristoranti, un piccolo mercato e un sacco di gente del posto di relax all’ombra. Lungo le strade circostanti sono situati negozi di artigianato di produzione regionale. Ogni mattina, sulle bancarelle della fiera dell’artigianato si possono acquistare manufatti (poncho, abiti tradizionali, tappeti a telaio, ceramiche, strumenti musicali).

In un angolo della piazza principale è situata la Chiesa di Santa Rosa da Lima costruita con materiali locali nel 1648 a devozione della patrona cittadina originaria di Lima in Perú e primo santo nativo cattolico nelle Americhe. Unico Monumento Storico Nazionale a Purmamarca dal 1941, la chiesetta dai muri in adobe e tetto tipico locale è ad una stretta navata. All’interno sono esposte opere d’arte dedicate a Santa Rosa: una statua in una nicchia a parete con attorno una decina di dipinti settecenteschi della scuola di Cuzco raffiguranti scene della vita della Santa patrona. La festa più importante a Purmamarca è quella padronale celebrata il 30 agosto con manifestazioni religiose che mescolano tradizioni cristiane spagnole e indigene. La processione religiosa tradizionale elevando grandi statue di Santa Rosa decorata con nastri colorati e fiori è accompagnata da danze folcloristiche al suono di musica indigena con tamburi.

A fianco della chiesa si erge maestoso il plurisecolare albero di carrubo, alto 13 metri e con una chioma espansa del diametro di una trentina di metri. Simbolo tra i più antichi della provincia di Jujuy, questo albero sempreverde ha uno storico significato leggendario. Addormentato sotto le fronde verdi del carrubo, uno dei capi indigeni della regione, Diego Viltipoco, strenuo combattente nella lotta di indipendenza, fu catturato dall’esercito spagnolo del Governatore di Jujuy nel 1594. Si racconta anche che sotto lo stesso carrubo avesse riposato il Generale Manuel Belgrano, comandante dell’esercito argentino del Nord durante le guerre nazionali di indipendenza (1810-1816). Lo splendido imponente monumento in bronzo dedicato agli Eroi dell’Indipendenza del Nord Argentina è posto di fronte alla piazza principale sulla collina di Santa Bárbara. Il gruppo scultoreo con scalinate laterali in mattoni è in memoria dell’esercito argentino che combatté numerose battaglie nella Quebrada de Humahuaca durante Guerra Nazionale per l’Indipendenza. Dalla cima del monumento si può godere di una bella vista panoramica della vallata di Humahuaca.

Di fronte alla piazza centrale, il Cabildo costruito nell’800 come sede del tradizionale consiglio coloniale spagnolo a governo del comune è stato destinato ai giorni nostri a centro culturale ed espositivo. Cabildo di dimensioni più contenute in Argentina, questo edificio storico a un piano, con muri in adobe e tetti tipici locali, è particolare per le 4 arcate affiancate, soluzione architettonica rara in zona. Il Cabildo di Purmamarca è anche una testimonianza di valore storico-sociale in quanto è tra le ultime strutture del genere ancora esistenti in Argentina.

Il paesaggio nei dintorni del villaggio delimitato a nord dal Rio Purmamarca è ideale per trekking e passeggiate a cavallo. Anche in automobile si può raggiungere il Cerro de Siete Colores, l’incantevole formazione rocciosa che domina Purmamarca a ovest.

Offerte di Press Tours: Tour Argentina
Partenza garantita a date fisse con guida in italiano fino Aprile 2015

Tour Argentina Nord Ovest – 11 giorni/10 notti

Tour Triangolo dei Deserti (Argentina-Cile-Bolivia) – 11 giorni/10 notti

Fai il tuo preventivo direttamente sul nostro sito

pulsante creazione viaggio

 

  • Seguici su :

No Comments

Post A Comment