fbpx

Val-Jalbert (Canada): villaggio industriale fantasma sito storico nazionale nel Québec

Fiume Saguenay, Quebec, Canada - Foto Archivio Press Tours (http://www.presstours.it)

Val-Jalbert (Canada): villaggio industriale fantasma sito storico nazionale nel Québec

Val-Jalbert è uno villaggio industriale fantasma degli anni ’20 dichiarato sito storico nazionale nella provincia del Québec in Canada. In una suggestiva vallata boscosa, la frazione di Val-Jalbert è situata sulle rive del Lac St. Jean nel comune di Chambord nella Municipalità Regionale di Contea di Le Domaine-du-Roy nella regione Saguenay-Lac Saint-Jean. Con 40 edifici di legno e un mulino originali dei primi anni del ‘900, abbandonati dalla fine anni ’20 e restaurati, Val-Jalbert conserva un patrimonio urbano e industriale nel migliore stato conservativo in Canada. Queste abitazioni furono le prime per almeno 25 anni in ambito provinciale ad essere provviste delle innovative forniture di elettricità e di acqua corrente ad uso domestico. A piedi o su autobus d’epoca restaurati si raggiungono le diverse costruzioni da visitare: case in legno, il convento adibito a scuola, l’emporio, i negozi, l’ufficio postale, il ristorante nel mulino, la fabbrica. La storia del villaggio è illustrata da attori in costume d’epoca e tramite presentazioni multimediali.

Ringraziamo http://www.valjalbert.com/Nel villaggio di Val-Jalbert è di richiamo turistico anche il percorso naturalistico per ammirare le maestose cascate del fiume (Chute Ouiatchouane). In cima a scalinate e dai sentieri attorno, si possono osservare le cascate da cinque punti di visualizzazione e, a distanza ravvicinata, da una piattaforma protetta da pareti di vetro. Una veduta panoramica mozzafiato delle cascate alte 22 metri più delle Niagara Falls si può godere dalla vetta della montagna raggiungibile in funivia.

Nel 1901, il borgo di Saint-Georges-de-Ouiatchouan (così denominato dal fiume Ouiatchouane che lo attraversava) fu fondato nel comune di Lac-Bouchette per avere manodopera nello nuovo stabilimento di lavorazione del legno per ottenere cellulosa non trattata. La fabbrica era stata costruita ai piedi delle due cascate del fiume Ouiatchouane dalla Compagnie de pulpe de Ouiatchouan, società dell’imprenditore canadese Damase Jalbert. Deceduto Damase Jalbert nel 1904, la fabbrica di cellulosa fu acquistata da una società americana e, nel 1909, dalla Compagnie de Pulpe de Chicoutimi. Per suo volere, nel 1913 il paesino al confine tra i comuni di Roberval e di Chambord fu rinominato Val-Jalbert in memoria del suo fondatore Damase Jalbert.

Il borgo di Val-Jalbert si popolò di circa un migliaio di abitanti ma, verso gli anni ’20, lo stabilimento entrò in crisi in seguito al calo di domanda del prodotto lavorato. Nel 1927, l’attività della fabbrica fu interrotta definitivamente dall’ultima società da un anno proprietaria, la Quebec Pulp and Paper Mills Ltd. Al paese di Val-Jalbert venne così a mancare l’unica risorsa economica fonte di reddito e così si spopolò definitivamente nell’arco di due anni. Acquistato nel 1942 dal governo dello Stato canadese del Québec, il villaggio di Val-Jalbert rimase abbandonato fino al 1960, anno in cui fu designato parco. Nel 1996 è stato dichiarato sito storico nazionale nella provincia del Quebec.

Attrazione turistica tra le più visitate nella regione di Saguenay-Lac Saint-Jean, lo storico villaggio fantasma di Val-Jalbert è situato a 9 km verso nord-ovest dal comune di Chambord ed a 10 km verso sud-est dalla città di Roberval affacciata sul Lac Saint-Jean.

Offerta di Press Tours:

Tour Canada – Avventura nell’autentico Est – Da Maggio a Settembre 2015
Partenze garantite di gruppo a date fisse con guida in italiano e in altre lingue

Fai il tuo preventivo direttamente sul nostro sito

pulsante creazione viaggio

  • Seguici su :

No Comments

Post A Comment