Lopburi (Thailandia): antica città nel cuore storico della regione di Chao Phraya Basin

Thailandia Press Tours

Lopburi (Thailandia): antica città nel cuore storico della regione di Chao Phraya Basin

Lopburi è una città antica capoluogo provinciale nel Distretto di Mueang Lopburi nella regione di Chao Phraya Basin, cuore storico della Thailandia. Affacciata sul fiume tra pianure alluvionali e colline a nord-est, Lopburi è distante 150 km verso nord-est dalla capitale Bangkok. Lopburi conserva alcuni antichi templi ed edifici che testimoniano gran parte della storia della Thailandia. Nel centro della città vivono in libertà centinaia di esemplari di primati della specie Macaco cinomolgo (Macaca fascicularis). Questi gruppi di macachi che prediligono crostacei e molluschi marini stazionano in particolare attorno a due edifici religiosi in architettura khmer, il tempio Prang Sam Yot e il santuario San Phra Kan. In tre zone attorno a questo santuario, addetti comunali alimentano le scimmie due volte al giorno per evitare che infastidiscano i turisti.

In centro, il tempio reale thailandia mappa è il più maestoso complesso monumentale della città. Il tempio fu fondato otto secoli fa quando Lopburi era sotto il controllo dell’Impero Khmer di Angkor (odierna Cambogia). Le torri a guglia riccamente scolpite (prang) e le diverse strutture dell’opera architettonica attestano il passaggio dallo stile Bayon tipico di Lopburi nel XII secolo a quello classico thailandese del XIV secolo. Nel complesso furono costruiti altri edifici nel corso del tempo come, accanto al tempio, il Palazzo di Narai il Grande di Ayutthaya nella seconda metà del ‘600. In stile architettonico thailandese con influssi europei, il Phra Narai Ratchanivet era la residenza reale estiva. Nei tre cortili interni alla cinta muraria erano ubicati i padiglioni che ospitavano gli appartamenti privati del re, i saloni destinati alle cerimonie e gli uffici dell’amministrazione. Ristrutturato nel 1856 dal re Mongkut (Rama IV), il Palazzo reale estivo fu adibito a museo nel 1924. Nell’edificio Dusit Sawan Thanya Maha Prasat, il trono di re Narai era collocato in un salone destinato alle udienze reali con le delegazioni estere. All’epoca del regno di Narai risaliva anche l’elegante edificio residenziale Ban Vichayen, di cui restano le rovine. Nel ‘600 vi furono ospitati il Cavaliere di Chaumount insieme al seguito dell’ambasciata francese in Thailandia durante il Regno di re Luigi XIV. In seguito fu la dimora del greco Constantine Phaulkon, potente consigliere reale e ministro.

Su una collina vicino alla stazione ferroviaria, l’imponente tempio Wat Phra Prang Sam Yot Lop fu costruito in pietra come edificio religioso induista per volere del re khmer Jayavarman VII nel XIII secolo. In stile architettonico khmer, il Wat Phra Prang Sam Yot Lop è decorato in stucco con motivi di influenza Dvaravati. Il tempio porta tre prang in pietra, mattoni e laterite, collegate da corridoi, a rappresentazione della trinità induista (Brahma, Vishnu, Shiva). Durante il regno di Ayutthaya, il tempio fu convertito a buddista.

La città di Lopburi è una tappa del Tour Treasures of Thailand proposto da Press Tours

Fai il tuo preventivo direttamente sul nostro sito

pulsante creazione viaggio

  • Seguici su :

No Comments

Post A Comment