Can Cau (Vietnam): sabato mattina mercato delle minoranze etniche dell’altopiano

Mercato di Can Cau in Vietnam - Foto Archivio Press Tours (http://www.presstours.it)

Can Cau (Vietnam): sabato mattina mercato delle minoranze etniche dell’altopiano

Il mercato etnico di Can Cau si svolge all’aperto ogni sabato mattina nel villaggio nel distretto rurale di Si Ma Cai nel nordest della provincia di Lao Cai nel Vietnam settentrionale. Nel villaggio di Can Cau ai piedi di suggestive montagne e colline con campi terrazzati, il mercato tradizionale dei gruppi di minoranza etnica asiatica dell’altopiano inizia al mattino presto per finire a mezzogiorno circa. Lo spiazzo adibito è a fondovalle, a lato della strada provinciale asfaltata n.153 di collegamento tra le cittadine di Bac Ha e di Si Ma Cai. A 90 km a nord-est della città capoluogo provinciale di Lao Cai ed a 20 km a nord della città di Bac Ha, il mercato del villaggio di Can Cau è una tradizione delle tribù locali conservatrici delle loro identità culturali distintive negli altipiani circostanti: è sede di baratti, commerci, riunioni amichevoli e incontri tra giovani alla ricerca dell’anima gemella. I rivenditori delle diverse minoranze etniche locali sopraggiungono a piedi, a cavallo, su scooter, come i commercianti cinesi che percorrono una decina di chilometri scendendo dal confine con la Cina a nord.

vietnam

A seconda della merce, in determinate zone sono esposti raggruppati su bancarelle e in ceste ortaggi e altri prodotti agricoli, spezie (mazzi di peperoncino), variopinti tessuti etnici lavorati a mano, abiti tradizionali scuri tinti a batik e ricamati, costumi etnici Hmong da decorare con perline colorate, camicie da uomo e da donna, gonne, sciarpe, calzature e accessori, attrezzi per cucina, souvenir. In una zona scoscesa vicina, il bestiame (bufali, mucche, vitelli, polli) è legato o in libertà sorvegliata, mentre gli uccelli canori sono trattenuti sugli alberi all’ombra. Un chiosco e bancarelle locali preparano piatti tradizionali della cucina locale con i formaggi di montagna, zuppe di mais e di carne.

Venditori e frequentatori del mercato appartengono a diverse minoranze etniche rimaste fedeli alla loro autenticità culturale originaria. Sono presenti soprattutto membri dei Flower Hmong (Hmong Lenh o Hmong Hoa, sottogruppo degli Hmong) così denominati per i ricami in tinte accese dei loro costumi tradizionali elaborati artigianalmente e indossati dalle donne a strati sovrapposti su lunghe gonne pesanti. Il sottogruppo Blue Hmong è riconoscibile per la caratteristica predominanza di motivi geometrici colorati in tonalità dal celeste all’azzurro su sfondo blu in ogni tessile. Per tradizione, le stoffe pesanti sono ottenute filando e tessendo cotone o canapa. Il tessuto è tinto a batik, ricamato a motivi geometrici o simbolici di storie tradizionali, tagliato, cucito e rifinito con l’applicazione di perline multicolori. Ai giorni nostri, per praticità spesso le donne Hmong comprano gonne e giacche in cotone realizzate negli stabilimenti (anche in Cina) per personalizzarle con ricami e decori. Nel gruppo etnico di lingua Hmong–Mien rientra anche il sottogruppo Im Mien dei Black Dao: le donne si vestono in nero con pantaloni e giacca con scollo e maniche ricamate a fasce, con monete e perline, mentre i capelli raccolti a chignon sono coperti con una sciarpa decorata.

I Nung indossano ruvide vesti tradizionali semplici, tessute e tinte a mano preferibilmente in color indaco: camicie maschili con il colletto e con bottoni di stoffa, femminili a pannelli abbottonate sul fianco destro. Di lingua Tai-Kadai sono anche i gruppi etnici Tay e Giay. Le donne Tay sono abbigliate con cosstumi a maniche strette, lunghi al ginocchio e allacciati a destra, le Giay camicette colorate o scure a seconda dell’età su pantaloni indaco. Gli uomini Phù Lá Hán si vestono con camicia decorata con perline di vetro, mentre le donne con abiti colorati ricamati con grembiuli sovrapposti con ricami e perline cucite a motivo geometrico.

Offerta Tour del Vietnam 2016 di Press Tours:

Tour Vietnam Panorama

pulsante prenota su Press Tours
Foto: Easia Travel
  • Seguici su :

No Comments

Post A Comment