Isole Exuma (Bahamas): arcipelago di 365 isole e isolotti nell’Oceano Atlantico del Nord

Great Exuma (Exuma, Bahamas) - Foto Archivio Press Tours (http://www.presstours.it)

Isole Exuma (Bahamas): arcipelago di 365 isole e isolotti nell’Oceano Atlantico del Nord

Le Isole Exuma sono un gruppo di 365 isole e isolotti nell’Oceano Atlantico del Nord tra le più idilliache tra le 700 dello Stato insulare di Bahamas nell’America centrale. L’arcipelago di Exuma è considerato una collezione esotica di gioielli naturali tra le più stupende al mondo. Questa catena di formazioni insulari disegna un arco dolcemente incurvato nell’Oceano Atlantico allungandosi per oltre 190 km a partire da sud-est dell’isola di New Providence sede della città di Nassau, capitale con il principale aeroporto internazionale delle Isole Bahamas.

Attraversando il Tropico del Cancro a sud-est del litorale della Florida negli Stati Uniti, le Isole Exuma sono destinazioni idilliache con paesaggi naturali incantevoli, ambienti sottomarini spettacolari, clima favorevole piacevolmente caldo secco con dolci brezze marine e residenti locali accoglienti con i turisti. L’infinità di isolette e di isolotti di Exuma sono circondati da coste selvagge con innumerevoli spiagge deserte di sabbia bianca lucente lungo calette e baie appartate. Le calde e limpide acque chiare in tonalità dal verde giada e smeraldo al blu zaffiro sono invitanti per nuoto, sport acquatici (kayak, windsurf, vela, ecc.) anche per principianti, nautica, pesca sportiva, escursioni in barca. Attività di snorkeling e di immersione subacquea consentono di scoprire fondali con innumerevoli stelle marine e moltitudini di pesci attorno alle scogliere della barriera corallina e in grotte di varie forme a profondità diverse da esplorare.

Isole Exuma Bahamas

Nel mese di aprile di ogni anno nelle cque antistanti l’Elizabeth Harbour di George Town si svolge l’annuale Family Island Regatta, regata di barche a vela in legno realizzate a mano nelle Isole Bahamas ed evento tra i più prestigiosi nella nazione. Per gli appassionati di golf, il pluripremiato campo a 18 buche del Sandals Emerald Bay Golf Course progettato dal famoso golfista professionista Greg Norman è immerso nello splendido contesto paesaggistico del Sandals Emerald Bay Golf Resort & Spa (5 Stelle) sull’isola di Great Exuma.

La maggior parte della popolazione è residente sulle due tranquille isole principali: l’isola maggiore, Great Exuma, sede della città capoluogo distrettuale George Town con l’aeroporto internazionale dell’arcipelago, e la vicina Little Exuma coperta di vegetazione lussureggiante, posta più a sud e collegata alla precedente da un breve ponte. Numerose isole, isolette, isolotti selvaggi e incontaminati con scogliere sommerse sono compresi nell’Exuma Cays Land and Sea Park istituito nel 1958. Le altre isole Exuma sono isolotti disabitati e isolette di proprietà privata.

L’economia delle Isole Exuma è basata principalmente sul turismo (vacanze, viaggi di nozze, matrimoni), ma permangono le tradizionali attività di pesca commerciale (bonefish, marlin, pesce vela, cernia, dentice, tonno, aragosta) e di coltivazione di frutta (guaiava, mango, papaia) e di ortaggi (cipolle, piselli, pomodori). I primi insediamenti sulle Exuma risalgono agli indigeni Lucayans, nativi nelle Bahamas appartenenti al ramo dei Tainos diffusi nella maggior parte delle isole dei Caraibi. Nel ‘500 gli indigeni furono ridotti in schiavitù dai conquistatori spagnoli che sfruttarono la colonia per l’estrazione del sale. Alla fine del ‘700 furono importati i primi semi di cotone sulle Isole Exuma e molti lealisti americani si trasferirono per impiantare piantagioni di cotone nelle quali impegnarono centinaia di schiavi. Alcune isole avviarono fiorenti esportazioni di cotone, ma le colture finirono in declino per cause diverse. Nel frattempo, le innumerevoli insenature nascoste e gli isolotti remoti delle Isole Exuma erano diventati i rifugi migliori per i pirati.

Isole Exuma Bahamas

Offerta di Press Tours:

Bahamas il paradiso turchese Volo Neos Giugno-Agosto 2016

pulsante prenota su Press Tours
  • Seguici su :

No Comments

Post A Comment