Merida (Yucatan, Messico): Città Bianca coloniale tra le più antiche nelle Americhe

Merida (Messico) - Foto Archivio Press Tours (http://www.presstours.it)

Merida (Yucatan, Messico): Città Bianca coloniale tra le più antiche nelle Americhe

Mérida è la pittoresca e animata cittadina storica coloniale capitale nel nord-ovest dello Stato federato dello Yucatán in Messico. Assolata Città Bianca per le facciate degli edifici coloniali in pietra bianca, Mérida è una cittadina tra le più antiche in Messico e nelle Americhe situata in pianura verso l’estremità nord-occidentale della Penisola dello Yucatán. Fondata da Ah-Chan-Caan, capo della tribù Itza degli aborigeni della regione peninsulare del Mayab (odierno Yucatán) come città di Ichcaansihó (T’Hó) nel 1240, Merida diventò un potente centro urbano Maya, in seguito abbandonato prima della conquista spagnola. Sul sito dell’insediamento Maya, la città fu ricostruita come Mérida nel 1542 utilizzando le pietre scolpite dai Maya delle rovine rimaste per volere del conquistatore spagnolo Francisco de Montejo de León (El Mozo). La cittadina di Mérida diventò il fiorente centro commerciale e amministrativo regionale. Indipendente dal 1821, dal XIX secolo alla seconda guerra mondiale Mérida prosperò per la coltivazione, la lavorazione e l’esportazione a livello mondiale di sisal vegetale (henequén), una specie di pianta di agave locale lavorata fin dall’epoca dei Maya per ricavarne una fibre tessile resistente e versatile per produrre spago e corda. Tra la fine del XIX secolo e l’inizio del XX secolo, la cittadina moderna si espanse al di fuori delle mura con palazzi sontuosi, ville lussuose, edifici religiosi. Viali come Avenida Colón e il principale Paseo de Montejo conservano una serie di eleganti palazzi in stile architettonico francese del XIX secolo come Palacio Cantón, sede del Museo Regional de Antropología.

Merida Messico Yucatan

Il centro storico di Merida con mura di protezione e porte di accesso tra i più grandi nelle Americhe è tipico delle città coloniali spagnole e conserva una notevole varietà di splendidi edifici coloniali classici. Una rete di strade si diramano da Plaza Grande, la piazza principale che fu il centro religioso e sociale dell’antica T’ho e Plaza de Armas in epoca spagnola. Piazza con panchine all’ombra di alberi mestosi tra le più stupende del Messico, Plaza Grande è dominata dalla monumentale e severa Catedral de San Ildefonso (1561-1598), la prima costruita in America continentale e la seconda più antica del Nuovo Mondo, Palacio Montejo (1543-1549), Palacio Municipal (metà ‘800, con modifiche successive), Palacio de Gobierno (1892).

Merida Messico Yucatan

Interessanti da visitare sono i numerosi edifici religiosi del XVII secolo come Iglesia de Jesús, Iglesia de Santiago e Iglesia La Mejorada (di fronte al Parque de la Mejorada) del XVII secolo, e del XVIII secolo quali Iglesia de Santa Ana (in Parque de Santa Ana), Iglesia de San Juan (in Parque de San Juan).

Ai giorni nostri, Mérida è importante come centro commerciale, amministrativo, finanziario, culturale, con numerosi musei (Museo de Arte Popular de Yucatán, Museo de la Ciudad, Museo de Arte Contemporáneo, Gran Museo del Mundo Maya), gallerie d’arte, teatri (Teatro Peón Contreras di inixio ‘900, dismesso negli anni ’70 e riaperto nel 1981), ristoranti, negozi.

Offerte Messico 2016 di Press Tours:

Tour Viva Messico – Riviera Maya 2016

Messico di Press Tours e di American Airlines-British Airways, Iberia

pulsante prenota su Press Tours
  • Seguici su :

No Comments

Post A Comment