Tham Lot (nord-ovest Thailandia): sistema di imponenti grotte calcaree di facile accesso

Thailandia - Foto Archivio Press Tours (http://www.presstours.it)

Tham Lot (nord-ovest Thailandia): sistema di imponenti grotte calcaree di facile accesso

Tham Lot è il complesso vasto sistema di grotte calcaree di 1.666 metri di lunghezza a nord del villaggio Shan sottodistretto di Soppong, nel distretto di Pang Mapha, nella provincia di Mae Hong Son, nell’angolo nord-occidentale della Thailandia. Misteriosa meraviglia della natura per ecoturismo nelle vicinanze del confine con il Myanmar, il sistema di grotte Tham Lot aperto al pubblico per visite guidate dalle ore 8 alle ore 18 è una delle più vaste, imponenti e facilmente accessibili scoperte in Thailandia. Mentre il parco stesso è a libero accesso, per motivi di sicurezza le grotte Tham Lot sono visitabili in gruppi di massimo tre persone soltanto se accompagnati da una guida a pagamento che, provvista di lampada, attende l’ingaggio nel parcheggio. Questi introiti sono versati agli abitanti del villaggio in quanto si occupano anche della costruzione della manutenzione degli apparati appositi (scale di bambù e passerelle) installati per visitare le grotte. A poche centinaia di metri dall’ingresso alla grotta, il centro visitatori accoglie con un raccolto museo dedicato.tham-lot Thailandia

Buio habitat di innumerevoli pipistrelli e rondoni visibili svolazzanti in stormi al crepuscolo verso l’ingresso, il sistema di grotte di Tham Lot è attraversato per 600 metri dall’ampio fiume Nam Lang. Il livello del corso d’acqua che scorre nel tunnel naturale può limitare l’accesso ad alcune zone delle grotte tra i mesi di agosto e ottobre. Navigando a bordo di lunghe canoe di bambù si possono ammirare le numerose stalattiti e di stalagmiti messe in risalto nella loro maestosità dall’illuminazione artificiale colorata. Dopo la navigazione, la guida conduce su sezioni di scale di bambù fino a salire alla spettacolare grotta principale alta 50 metri situata nella parte superiore. Qui furono scoperte bare in legno di teak probabilmente costruite migliaia di anni fa dalle tribù di etnia Lawa, un popolo tra i più antichi in Thailandia. Questo genere di bare furono ritrovate anche in altre caverne nelle vicinanze, come in quella appena al di fuori di Soppong. Che queste grotte fossero abitate dall’uomo preistorico pare attestato anche dalla scoperta di antiche ceramiche e argilla effettuata da archeologi. Si procede quindi a visitare altre tre camere con stalattiti, concludendo la visita esplorativa in circa due ore.

Offerta Tours della Thailandia 2016 di Press Tours:

Tour North Explorer – Minimo 2 partecipanti, guida in italiano

pulsante prenota su Press Tours

 

  • Seguici su :

No Comments

Post A Comment