Mae Hong Son (Thailandia): città in paesaggio montuoso, trekking, villaggi tribali

Thailandia - Foto Archivio Press Tours (http://www.presstours.it)

Mae Hong Son (Thailandia): città in paesaggio montuoso, trekking, villaggi tribali

Mae Hong Son è una remota città capoluogo della provincia di Mae Hong Son nel sottodistretto di Chon Kham nel distretto di Amphoe Mueang Mae nel nord-ovest della Thailandia. In una stretta vallata circondata da irte colline boscose e dai Monti Shan alti fino a 1500 metri, la tranquilla città di Mae Hong Son è situata a 400 metri di altitudine. Meno caotica e più tranquilla rispetto ad altre destinazioni turistiche in Thailandia, Mae Hong Son è situata a 236 km verso nord-ovest dalla città di Chiang Mai ed a 889 km nella stessa direzione da Bangkok, capitale della Thailandia. Con la zona centrale lungo le rive del lago Jong Kham frequentato per picnic, passeggiate al tramonto e di sera, Mae Hong Son è visitata per le bellezze naturali, per i villaggi delle diverse minoranze etniche nella provincia e per avventurosi trekking sulle montagne circostanti. Numerosi templi in stile Shan (così come la comunità locale è in gran parte composta da questo gruppo etnico) e antichi edifici in legno di teak costellano la città di Mae Hong Son e le colline mentre, a differenza degli altri capoluoghi di provincia in Thailandia, non sono stati costruiti grattacieli.

Thailandia - Foto Archivio Press Tours (http://www.presstours.it)

A ovest del centro di Mae Hong Song si possono visitare due templi: il piccolo Son Wat Phra Non e il Wat Phra That Doi Kong Mu. Il Son Wat Phra Non conserva all’interno una statua lunga 12 metri raffigurante Buddha disteso. La statua fu scolpita in stile birmano nel 1875 su richiesta della moglie del primo governatore di Mae Hong Son. La base della scalinata è fiancheggiata ai lati da due statue in pietra in stile Shan quali coppia di leoni guardiani di coloro che salgono in collina per rendere omaggio alla reliquia di Buddha. In cima alla collina, il Wat Phra That Doi Kong Mu (Wat Plai Doi) offre un’impagabile vista panoramica dall’alto sul circondario, dalla vicina città di Mae Hong Son al Myanmar in lontananza. Costruito a metà dell’800 in stile birmano, il tempio comprende due chedis del 1860 e del 1874, illuminate di notte, contenenti le ceneri di un paio di monaci Shan.

La prima strada attraverso le foreste selvagge sulle montagne è stata scavata dai giapponesi per invadere la limitrofa Birmania (oggi Myanmar) passando da Mae Hong Son durante la seconda guerra mondiale. La strada asfaltata da Chiang Mai terminata alla fine degli anni ‘80 e la costruzione dell’aeroporto regionale hanno reso la città di Mae Hong Son accessibile al turismo.

Offerte 2017 di Press Tours:

I Tours della Thailandia: Tour North Explorer

pulsante prenota su Press Tours
  • Seguici su :

No Comments

Post A Comment