Raquira (Colombia): pittoresca cittadina coloniale capitale dell’artigianato nazionale

Colombia - Foto Archivio Press Tours (http://www.presstours.it)

Raquira (Colombia): pittoresca cittadina coloniale capitale dell’artigianato nazionale

Ráquira è una pittoresca cittadina coloniale considerata capitale dell’artigianato in Colombia. Ráquira è situata a 2.150 m s.l.m. di altitudine sulla Cordigliera orientale delle Ande nella Provincia di Alto Ricaurte nel Dipartimento di Boyacá. La cittadina di Ráquira ha un’economia principalmente basata sull’artigianato tradizionale tramandato di generazione in generazione e sul turismo, oltre che sull’agricoltura e sull’allevamento. Nella città di Ráquira dalle facciate delle case molto decorate e tinteggiate a colori vivaci, la comunità è per lo più costituita di artigiani che continuano a produrre manufatti di elevata qualità: tessuti in lana su telaio e, in particolare, ceramica secondo la tecnica tradizionale delle Ande settentrionali.

Sede della Chiesa di San Antonio da Padova, la piazza principale (Plaza Mayor) di Ráquira è adornata da una serie di statue diverse in argilla lavorata dagli artigiani cittadini. Una scuola insegna il mestiere di artigiano per assicurare un futuro alla tradizionale attività della maggior parte della comunità cittadina. Lungo la via e la piazza principale si susseguono i negozi dalla facciata colorata in modo personalizzato attorno alla porta anch’essa dipinta. I numerosi prodotti artigianali in vendita sono di ceramica (piatti, stoviglie, ciotole, salvadanai, vasi, pentole di argilla) e di materiali diversi (utensili da cucina in legno intagliato, sacchetti in tessuto, cesti, amache, borse, abbigliamento, poncho di morbida lana di pecora, monili, sculture, statuine per presepi di Natale) lavorati nei molti laboratori disseminati in città e in periferia.

Ande Colombia

Dopo l’attraversamento della vallata nel 1537 dell’esploratore spagnolo Don Gonzalo Jimenez de Quezada, iniziò la colonizzazione della regione su ordine della Spagna. Nello stesso sito dell’antico villaggio indiano di Taquira, Ráquira fu fondata dal frate missionario spagnolo Francisco de Orejuela dell’Ordine di Sant’Agostino nel 1580 e riconosciuta ufficialmente come Comune nel 1810. La denominazione Ráquira significava Villaggio delle pentole nell’antica lingua Chibcha (Muisca o Mosca) ─ dichiarata ufficialmente estinta dal 1770 ─ parlata dal popolo indigeno Muisca stanziato nell’area centrale della Cordigliera orientale della Colombia a partire dal VI secolo a. C. A causa dell’abbondanza naturale di argilla nella regione, questa materia prima fu scoperta e lavorata dagli indigeni locali. Dopo le conquiste coloniali degli spagnoli nei territori americani, i prodotti in ceramica e in argilla locale sono diventati la fonte economica più considerevole a Ráquira anche grazie alle esportazioni all’estero.

La città di Ráquira è distante 31 km a nord-ovest da Chiquinquirá, capoluogo della Provincia dell’Occidente, 35 km a sud-ovest dalla cittadina di Villa de Leyva, 55 km a ovest da Tunja, capoluogo del Dipartimento di Boyacá.

Offerta Tour Colombia 2017 di Press Tours:

Speciale Tour Colombia

Proposte Tours Colombia 2017 di Press Tours con visita di Ráquira:

Tour Bogotà, Amazzonia e Cartagena de Indias, partenza giornaliera

Tour Classico e la Regione del Caffè, partenza a date fisse

pulsante prenota su Press Tours
  • Seguici su :

No Comments

Post A Comment