Le isole VERGINI AMERICANE compiono 100 anni

Isole Vergini Americane - Foto Archivio Press Tours (http://www.presstours.it)

Le isole VERGINI AMERICANE compiono 100 anni

Le isole VERGINI AMERICANE compiono 100 anni: nel 2017 celebrano lo storico passaggio da Colonia Danese a Territorio Stelle & Strisce.

Che St.Croix, St.John e St.Thomas siano tra le isole dei Caraibi più vergini si sa; che siano statunitensi ben distinte dalle vicine britanniche è sottolineato dall’evento storico del TRANSFER DAY del Marzo 1917 che le vide passare – dopo duecento anni di dominio coloniale – dalla Corona di Danimarca al Governo Americano.

L’unicità del patrimonio delle USVI poggia sulle tante bellezze:
magnifiche spiagge di sabbia che si estendono a profusione su ognuna delle tre maggiori isole, mare semplicemente puro;
retaggio architettonico coloniale perfettamente preservato nelle città – Charlotte Amalie, Christiansted e Frederiksted -, testimonianze storiche di culture indiane native, africane, e di sette colonie europee oltre a leggendari pirati e corsari che si sono alternati e che hanno lasciato visibili tracce.

Musica, danza, festival, tradizioni e tre Carnevali isolani.
Ogni tipologia di attività outdoor di mare e di terra é disponibile, soft o d’avventura; barche a vela, catamarani e trimarani garantiscono gite di poche ore, 1 giorno o più giorni o eccitanti battute di pesca d’altura. La natura é generosa di frutti e fiori esotici, la cucina riesce – grazie a talentuosi giovani chef isolani – a coniugare creativamente sapori genuini con ingredienti autentici dell’arcipelago.

isole vergini americane

Le Vergini USA sono un eclettico mix servito a croceristi, viaggiatori, coppie in luna di miele e quelle che si uniscono in matrimonio in qualche recondito angolo esotico; a famiglie d’ogni età con bambini anche piccoli. Si può beneficiare di un matrimonio riconosciuto dallo Stato italiano, scegliendo la location favorita o l’isola che ispira di più per una manciata di poche centinaia di dollari.
Le ISOLE VERGINI AMERICANE non dispongono di strutture All Inclusive (ad eccezione di un’unica a St.Croix, Divi Carina Resort), né tantomeno di voli charter: é un’esperienza di viaggio di estrema flessibilità, tailor-made, per tutti i budget di vacanza che un consulente di viaggio può disegnare oltre l’ordinario per proporre una combinazione perfetta con gli Stati Uniti.
Dai piccoli alberghi ai bed & breakfast, dal resort all’albergo di lusso, dal camp nella foresta tropicale all’appartamento o addirittura la villa: la vista splendida sull’arcipelago é garantita. Numerosi i voli disponibili da diverse città del Continente Americano alla volta dei due aeroporti di St.Thomas e St.Croix.

Ciò che colpisce di questo piccolo arcipelago “stelle & strisce” é la massiccia presenza di aree del National Park System americano, in grado di offrire una natura incontaminata su ognuna delle isole oltre ad un Virgin Islands National Park di stupefacente bellezza e notevole bio-diversità che occupa il 60% di St.John, creato con donazioni di terre ed altre donazioni filantropiche. E’ tesoro americano che attira molteplici amanti della natura e sostenitori della bellezza tanto che agli inizi del 2017 il residente e conservazionista Jon Stryker dona al parco 5 ettari di terreni con una donazione di oltre 1 milione di dollari. La barriera corallina con il suo ecosistema marino, antiche piantagioni coloniali di canna da zucchero, i secolari giardini botanici con l’ultimo lembo di foresta di mogano sono solo alcuni dei gioielli delle US VIRGIN ISLANDS. Il resto é una continua sorpresa e scoperta, un arricchimento per corpo e mente, un paesaggio che riempie gli occhi e l’anima. Virgin Islands Nice!

Per informazioni e preventivi vi rimandiamo al sito Press Tours 

pulsante prenota su Press Tours
INFO: Uff.Turismo US Virgin Islands – FB: Isole Vergini USA

  • Seguici su :

No Comments

Post A Comment