Holguin (Cuba): storica città coloniale con monumenti nazionali, musei, piazze

Holguin (Cuba) - Foto Archivio Press Tours (http://www.presstours.it/)

Holguin (Cuba): storica città coloniale con monumenti nazionali, musei, piazze

Holguin è la storica città coloniale capoluogo della provincia omonima situata nel nord-ovest della parte orientale dell’isola di Cuba. In una zona abitata da indigeni, il primo insediamento della futura città di Holguin fu fondato come San Isidoro de Holguín dal capitano spagnolo Francisco García Holguín nel 1545. La città fu registrata ufficialmente come tale nel 1720. Rinomata come la Città delle Piazze (Ciudad de los Parques) per i numerosi spiazzi alberati in città (Plaza del Mercado o La Marqueta, Parque Infantil, Parque Céspedes, Parque Calixto García), Holguin è una destinazione di interesse storico, culturale e architettonico con edifici civili e religiosi d’epoca, musei e monumenti nazionali (come il complesso monumentale del Mausoleo Mayor General Calixto García e il Bosque de los Héroes con i Mausolei di patrioti cubani in Plaza de la Revolución dal 1991). Servita da un terminal di autobus di linea nazionale e da un aeroporto internazionale, la città è il punto di partenza per visitare le località turistiche costiere settentrionali della provincia di Holguin. Importante in passato per la lavorazione dello zucchero di canna, per la coltivazione della frutta e del tabacco, la città di Holguin ha un’economia basata su diversi settori industriali e, dagli anni ’90 in particolare, sul turismo interno e internazionale.

Holguin targa Cuba

Nel centro città il fulcro della vita sociale e commerciale cittadina è Parque Calixto García (1719), ex Plaza de Armas creata per ospitare il mercato ed eventi pubblici. La piazza è abbellita dal monumento del 1912 dedicato al generale Calixto García, eroico concittadino combattente nelle tre guerre d’indipendenza di Cuba (1868-1898). Nell’angolo sud-ovest di Parque Calixto García si trovano il Centro de Arte e la Biblioteca Alex Urquiola, la principale di Holguín. Vicino al parco omonimo, dal 1978 è un Monumento Nazionale di Cuba l’edificio del Museo Casa Natal Calixto Garcia dove questo eroe locale nacque nel 1839. La dimora di Calixto Garcia, restaurata e ristrutturata, sede del Museo Memorial e del Centro de Información de las Guerras de Independencia, illustra le sue imprese militari con documenti, giornali, testi, mappe, uniformi, armi, oggettistica dell’epoca. Sul lato nord-est del parco, il Museo de Historia Provincial nell’edificio Periquera (1868) è un Monumento Nazionale di Cuba. A sud di Parque Calixto García, è situato il Museo di Storia Naturale Carlos de la Huerta Torre.

Piazza di Holguin Cuba

Nelle vicinanze a nord di Parque Calixto García, Parque Céspedes dalla pavimentazione in ciottoli è la piazza più ombreggiata di Holguin. La statua raffigurante Carlos Manuel de Céspedes, il rivoluzionario cubano combattente per l’indipendenza di Cuba, è collocata accanto al monumento commemorativo degli eroi della stessa guerra. Nella piazza è di interesse architettonico l’Iglesia de San José costruita a cupola nel 1815, con torre campanaria del 1842 e più volte rimodellata fino alla predominanza dell’architettura in stile neoclassico.

Nel Parque de las Flores, nelle vicinanze a sud-est di Parque Calixto García, la Cattedrale di San Isidoro è uno degli edifici più antichi in città. Fu costruita nel 1720, ma la struttura attuale risale al 1820 e le due torri gemelle con cupola furono aggiunte nel ‘900. Nella piazza, Parque Peralta è dedicata al generale patriota locale Julio Grave de Peralta (1834-72), che guidò la rivolta di Holguin contro gli spagnoli nel 1868 e morì in combattimento quattro anni dopo. Nel 1916, di fronte alla cattedrale fu collocata la statua in marmo raffigurante l’eroe, mentre sul lato occidentale del parco il Mural de Origen illustra scene storiche di Holguín e di Cuba.

A 1,5 km a nord del centro città, la migliore veduta panoramica allargata su Holguin e dintorni si può godere dalla sommità della collina di Loma de la Cruz. Dal 1790 è dominata dal gigantesco Crocifisso meta di pellegrinaggio religioso il 3 maggio di ogni anno. Il sito con servizio di bar-ristorante è raggiungibile in automobile oppure salendo i 458 gradini della scalinata finita di costruire a metà degli anni ’50.

A 63 km a sud-est da Holguin, nella località balneare di Guardalavaca, il lussuoso EXPLORAResort Playa Pesquero (5 Stelle) consigliato da Press Tours è affacciato su una lunghissima spiaggia di sabbia bianca tra le più stupende nei Caraibi.

Scopri le offerte vacanza di Press Tours

pulsante prenota su Press Tours
Foto:Giovanni Frenda 
  • Seguici su :

No Comments

Post A Comment