Parco Nazionale di Sirinat (Phuket, Thailandia): riserva marina e terrestre

Parco Nazionale di Sirinat (Phuket, Thailandia): riserva marina e terrestre

Il Parco Nazionale di Sirinat con sezioni marine (68 km²) e terrestri (22 km²), fondato nel 1981 come Parco Nazionale di Nai Jang, ampliato e ridenominato nel 1992, è situato nel nord-ovest dell’isola di Phuket in Provincia di Phuket in Thailandia. Presso il villaggio di Nai Yang nel distretto di Thalang, il Parco Nazionale di Sirinat copre un’area di 90 km² lungo il tratto costiero tra la parte occidentale dell’aeroporto internazionale (distante 3 km verso nord-est) fino alla punta settentrionale dell’isola di Phuket. L’ingresso (a pagamento) al Parco Nazionale di Sirinat è consentito dalle ore 8:30 alle ore 16. Nel Parco c’è un servizio di campeggio, bungalow, ristorante e centro visitatori. La città di Phuket si trova a 31 km a sud-est del parco.

Nel Parco Nazionale di Sirinat è compreso un litorale di 13 km ombreggiato da alberi di pino con 4 tranquille spiagge di sabbia bianca: Hat Nai Thon (perfetta per nuotare), Hat Nai Yang (ideale per picnic con la famiglia e con una barriera corallina), Hat Mai Khao (la più lunga di Phuket, nella zona resort vicino all’aeroporto, sito di nidificazione di tartarughe marine tra novembre e febbraio) e Hat Sai Kaeo (l’ultima all’estremità settentrionale).

La foresta litoranea di circa 2 km² habitat di una varietà di uccelli comprende numerose specie arboree che funzionano da barrriera frangivento durante le tempeste e stabilizzano il terreno sabbioso con la presa delle radici. Nella sezione del parco che comprende la costa e le acque nel mare delle Andamane fino a 5 km da riva, le due grandi barriere coralline incontaminate con coralli duri e molli, colorate anemoni e gorgonie, situate a bassa profondità (4-7 metri) al largo, in una zona dai 700 metri ai 1.000 metri da riva, sono frequentate per snorkeling e immersioni subacquee.

Snorkeling nei mari più belli

Nell’area degli estuari, dove l’acqua dolce si mescola a quella marina, il parco include una zona di un chilometro quadrato di foresta di mangrovie di diverse specie (bianca, rossa, nera, ecc.), habitat di pesci (frutti di mare, gamberetti, triglie, aguglie, cernie), uccelli acquatici (martin pescatori, aquile di mare) e di rettili (tartarughe, varani). La foresta di mangrovie con paludi d’acqua salata all’estremità settentrionale del parco è attraversata da una lunga passerella di legno con indicazioni informative relative alla flora e alla fauna.

A sud-est del Parco Nazionale di Sirinat e della Provincia di Phuket, Press Tours consiglia il tranquillo EXPLORAParadise Phi Phi Natural Resort (4 Stelle) Phi phi natural resort affacciato direttamente sul mare delle Andamane verso l’estremità nord-orientale dell’isola di Phi Phi Don nel piccolo arcipelago di Ko Phi Phi Don (Phi Phi Islands).

Scopri le offerte vacanza di Press Tours

pulsante prenota su Press Tours
  • Seguici su :

No Comments

Post A Comment