Riserva Nazionale di Samburu (Kenya): animali selvatici e uccelli in savane e foreste

Riserva Nazionale di Samburu (Kenya): animali selvatici e uccelli in savane e foreste

La Riserva Nazionale di Samburu occupa un’area ristretta di 165 Km² nella parte sud-orientale arida della Provincia della Rift Valley nella contea di Samburu nel Kenya centrale. A circa 320 km dalla città di Nairobi, la capitale del Kenya, la tranquilla Riserva Nazionale di Samburu è estesa su un territorio dagli 800 metri di altitudine lungo il fiume Ewaso Nyiro fino ai 1.230 metri sul livello del mare presso i monti Koitogor e Ololokwe. Includendo diversi habitat nonostante l’area ridotta, oltre alle foreste fluviali, di alberi di palma e di acacia, la riserva comprende tre tipi di savana (piana, arborea, arbustiva).

Presso il fiume Ewaso Nyiro e nella Riserva Nazionale di Samburu si possono osservare numerosi animali selvatici: leoni, leopardi, ghepardi, elefanti, scimmie, antilopi, gazzelle, impala, zebre, orici, giraffe, bufali, facoceri, ippopotami, tartarughe terrestri. Nelle riserva trovano rifugio diverse centinaia di specie di uccelli tra i quali martin pescatori, faraoni, storni, gruccioni, buceri, aironi, marabù, aquile reali, avvoltoi.

Kenia tour i leoni che bevono

A sud, la Riserva Nazionale di Samburu è divisa dalla Riserva Nazionale di Buffalo Springs dal fiume permanente Ewaso Nyiro ed è adiacente anche alla Riserva Nazionale di Shaba. Dal Monte Kenya e dagli altopiani, il fiume popolato di coccodrilli scorre in zone aride e semi-aride nella Riserva Nazionale di Samburu. Dopo aver rifornito di acqua la riserva, le altre due limitrofe ed i dintorni attraendo costantemente la fauna selvatica e l’avifauna, il fiume si disperde nelle paludi delle zone umide di Lorian nella Provincia Nord-Est del Kenya.

Proposta di Scirocco Tours by Press Tours:

Tour Kenya Discovery

Scopri le offerte vacanza di Press Tours

pulsante prenota su Press Tours
  • Seguici su :

No Comments

Post A Comment