Portland Bight Protected Area (Jamaica): principale area protetta di conservazione ambientale

Tramonto Jamaica

Portland Bight Protected Area (Jamaica): principale area protetta di conservazione ambientale

Frenchman's cove JamaicaLa Portland Bight Protected Area (PBPA) è l’area protetta (marina, costiera, insulare con i due isolotti di Goat Islands) di conservazione ambientale di maggiore superficie sull’isola di Jamaica (Grandi Antille) nel Mar dei Caraibi.
La Portland Bight Protected Area fu creata nel 1999 dal governo della Jamaica nella sezione sud-est della capitale Kingston per tutelare la biodiversità dell’ecosistema locale e l’integrità delle barriere coralline dallo sviluppo umano ed economico.

Tra le parrocchie di Saint Chaterine e di Clarendon nella Contea di Middlesex nel sud-est dell’isola di Jamaica, la Portland Bight Protected Area è classificata come un parco nazionale ad uso multiplo in quanto conserva un patrimonio ambientale di risorse naturali in una serie di zone sfruttate in diversi modi sostenibili.

Oltre alla destinazione a scopo residenziale (con la maggiore concentrazione di pescatori in Jamaica), nella Portland Bight Protected Area hanno sede diverse attività lavorative agricole, industriali e commerciali di importanza nazionale tra le quali due porti, piantagioni di canna da zucchero, allevamenti ittici, due centrali elettriche, uno stabilimento di mangimi e uno di produzione di alluminio trasformando la roccia di bauxite estratta.

Dal 2009 nei tre santuari ittici della Portland Bight Protected Area sono protetti esemplari di specie animali vulnerabili (lamantino) ed endemiche (tartaruga embricata in via di estinzione), rettili (iguane, coccodrilli), la nidificazione degli uccelli marini e della tartaruga verde e l’integrità delle barriere coralline.

Nei paesaggi delle zone terrestri protette coperte di foreste costellate di varietà floreali sono state scoperte numerose grotte. Le vastissime zone umide sono di importanza internazionale (Convenzione di Ramsar) per la conservazione ambientale e delle specie di uccelli acquatici.

Le coste paludose con la maggiore copertura di alberi di mangrovia sull’isola e le zone marine con fondali con praterie di fanerogame rappresentano in Jamaica il principale vivaio di nascita, di crescita e di habitat di pesci, crostacei (in gran parte aragoste) e frutti di mare.

Scopri le offerte vacanza di Press Tours

pulsante prenota su Press Tours
  • Seguici su :

No Comments

Post A Comment