Constanza (Repubblica Dominicana): città considerata la Svizzera dei Caraibi

Repubblica Dominicana

Constanza (Repubblica Dominicana): città considerata la Svizzera dei Caraibi

Constanza è una città montana nella Cordillera Centrale nella Provincia di La Vega nella regione settentrionale di Cibao nella Repubblica Dominicana (isola di Hispaniola). Nella valle montuosa (larga 4 km e lunga 8 km) coperta di pinete tra due massicci montuosi a 1.283 m s.l.m. al massimo, Constanza è la città fondata a maggior altitudine in tutta Hispaniola. Pur essendo su un’isola tropicale, per tutto l’anno Constanza gode di un piacevole clima temperato atlantico che è il meno caldo nella Repubblica Dominicana e nella regione dei Caraibi. Per l’ubicazione geografica e per la posizione ad alta quota nella valle montana, oltre che per le condizioni climatiche, Constanza è considerata la Svizzera dei Caraibi. I dintorni della città di Constanza al centro della Repubblica Dominicana offrono attrazioni naturali per appassionati di avventure all’aria aperta con stupende vedute panoramiche sui paesaggi montuosi habitat di diverse specie di flora e di fauna selvatica. Variabile a seconda dell’altitudine, il clima di Constanza è temperato d’estate con temperature medie annuali che raggiungono i 25° C al massimo e freddo in inverno (dicembre-marzo) fino 5° C come minimo di notte nella vallata che si riscalda di giorno sotto i raggi solari. Servita da un aeroporto nazionale e da compagnie di autobus di linea, Constanza è situata a 77 km a sud-ovest dal comune di Concepción de La Vega (La Vega) ed a 140 km a nord-ovest dalla città di Santo Domingo, capitale della Repubblica Dominicana.

Constanza Repubblica Dominicana

L’economia di Constanza verte sull’agricoltura e sulla floricoltura (rose in particolare) per la domanda interna e per l’esportazione. Si possono visitare le aziende agricole di ortaggi e di frutta nei dintorni cittadini partecipando ad escursioni guidate.

La comunità di Constanza è costituita da numerosi gruppi etnici. Le minoranze etniche (spagnola, polacca, giapponese) che vivono raggruppati mantengono il loro stile di vita tradizionale tramandato dagli antenati che erano qui immigrati all’epoca della dittatura di Leónidas Trujillo Molina (1891-1961). Ai giorni nostri, le persone immigrate provengono da diverse nazioni dell’Africa, dell’Asia e dell’America meridionale.

La leggenda tramanda che la denominazione di Constanza derivi dal nome cristiano della figlia di un capo di una comunità tribale di Taino nativi dell’isola e presenti in America Latina nel ‘500. Secondo gli esploratori europei, i primi allevamenti di animali risalgono a metà del ‘700, la prima fattoria nella vallata un secolo dopo. Costanza fu riconosciuta ufficialmente come città nel 1894 e, come comune in provincia di La Vega, nel 1907. Fino alla metà del ‘900, Constanza fu una valle scarsamente abitata per la posizione remota non accessibile su strada. Nel 1959 un aereo condusse in zona un gruppo di guerriglieri ribelli contrari alla dittatura di Leónidas Trujillo che combatterono in montagna per un paio di mesi fino alla sconfitta.

Le riserve naturali più importanti per la biodiversità di flora e di fauna selvatiche nella Repubblica Dominicana e sull’isola di Hispaniola sono protette nei dintorni di Constanza: a 8 km a sud, il Parque Nacional de Valle Nuevo su un altopiano di 2.200-2.840 metri di altitudine ed a 33 km a nord-est la Riserva scientifica di Ebano Verde. A 14 km verso nord-ovest si trova La Piedra Letrada o de los Indios, il monumento aborigeno di arte rupestre su roccia tra i più significativi a livello storico-culturale nella Repubblica Dominicana e nei Caraibi.

Agua Blancas Constanza Repubblica Dominicana

Scopri le offerte vacanza di Press Tours

pulsante prenota su Press Tours

 

Credit and copyright image Dominican Republic Ministry of Tourism

  • Seguici su :

No Comments

Post A Comment