fbpx

Foresta di Jozani (Parco nazionale Jozani Chwaka Bay, Unguja, Zanzibar, Tanzania)

parco naturale Zanzibar Foresta di Jozani

Foresta di Jozani (Parco nazionale Jozani Chwaka Bay, Unguja, Zanzibar, Tanzania)

La foresta di Jozani è una meta per ecoturismo sull’isola di Unguja, la principale dell’arcipelago di Zanzibar al largo delle coste della Tanzania. La foresta indigena di Jozani è al centro del Parco nazionale Jozani Chwaka Bay, l’unico del genere a Zanzibar, fondato nel 2004 su un’area di 50 km² presso il villaggio rurale di Jozani nel sud-est dell’isola. Il progetto di conservazione risale al 1995. Il parco è situato a 42 km a sud-est dalla città di Stone Town, capitale di Zanzibar e bene designato Patrimonio dell’umanità dall’UNESCO nel 2000.

parco naturale Zanzibar farfalla in primo piano Foresta di Jozani

La foresta naturale di Jozani, che protegge molte varietà autoctone di flora e di fauna selvatiche, è la più vasta rimasta a Zanzibar dopo i massicci disboscamenti messi in atto nell’Ottocento per ricavare terre da coltivare. Nella foresta di Jozani, che occupa una depressione poco profonda, è protetta una varietà di biodiversità: lussureggianti felci e alberi di mangrovia che proliferano nelle zone soggette a inondazioni stagionali. Quest’area è situata tra la baia di Chwaka (a nord) e l’isola di Uzi (a sud). La foresta è attraversata da una rete di percorsi naturalistici. Il sentiero principale inizia all’ingresso del parco. Inclusa nel biglietto d’ingresso è una guida ufficiale di accompagnamento. La visita è interessante e ideale anche per famiglie con bambini.

In particolare, la foresta di Jozani è l’unico habitat sull’isola di Unguja della scimmia della specie Colobo rosso di Zanzibar (Procolobus kirkii) classificata in pericolo di estinzione nella IUCN Red List redatta dall’Unione Internazionale per la Conservazione della Natura. Questa specie di scimmia è caratterizzata da un mantello peloso di colore variabile dal rosso scuro al nero con una striscia nera sulla schiena e sulle zampe anteriori, il ventre di colore chiaro e una lunga coda. Nel muso nero incorniciato da lunghi peli bianchi risaltano naso e labbra rosa.

Tra la fauna selvatica che trova rifugio nella foresta vi sono diversi mammiferi: alcune varietà di scimmie, la minuscola antilope africana della specie cefalofo di Aders (Cephalophus adersi) in stato di conservazione minacciato e critico nella IUCN Red List, grossi potamocheri (o potamoceri) simili a cinghiali. Sono presenti inoltre camaleonti e circa 90 specie di specie tra uccelli e farfalle.

parco naturale Zanzibar farfalla in primo piano Foresta di Jozani

Il Parco Nazionale Jozani è aperto tutti i giorni dalle ore 7.30 alle ore 17. Fuori dal cancello di entrata c’è una serie di bancarelle con prodotti di artigianato e un bar. Il centro informazioni è situato entro l’ingresso del parco.

Scopri le offerte vacanza di Presstour

Foto degli assistenti locali del gruppo Alpitour che ringraziamo.
  • Seguici su :

No Comments

Post A Comment