fbpx

Lago Naivasha (Naivasha, Nakuru, Kenya): sito RAMSAR di interesse turistico

Kenia tour i leoni che bevono

Lago Naivasha (Naivasha, Nakuru, Kenya): sito RAMSAR di interesse turistico

Il lago mappa kenia presstour è uno specchio d’acqua dolce di circa 139 km² di superficie situato a 1.884 m s.l.m. presso la cittadina di Naivasha (affacciata sulla riva a nord-est) nella contea di Nakuru nel Kenya centroccidentale. Circondato dalla vegetazione lussureggiante di piante di papiro (nelle zone fluviali a nord) e di boschi di acacia, il lago Naivasha è un sito RAMSAR in Africa per l’importanza ecologica delle zone umide (64 km² di superficie). Il sito lacustre Naivasha è un’attrazione naturale per osservare la notevole biodiversità, per osservare la fauna selvatica, per attività di entusiasmanti birdwatching e per praticare pesca sportiva. Il lago Naivasha è interessante da visitare su kayak, barca a vela, imbarcazione, per passeggiare lungo le rive a piedi ed a cavallo. Il nuoto è severamente vietato. Durante i fine settimana il lago è frequentato dagli abitanti della città di Nairobi, la capitale della Repubblica del Kenya, distante 95 km verso sud-est.

Il lago è l’habitat di una straordinaria varietà di fauna e avifauna selvatiche, in particolare di una notevole popolazione di ippopotami e di più di 450 specie di uccelli (pellicani, cormorani, aquile pescatrici africane e altri rapaci, ecc.) oltre ad altre migratorie che sopraggiungono nei mesi tra ottobre e marzo. Nelle foreste di acacia si avvistano cuculi, picchi, falchi e giraffe. Nelle paludi con piante di papiro si trovano aironi e martin pescatori. I visitatori che effettuano un tour del lago su un’imbarcazione possono osservare una notevole gamma di uccelli e di animali selvatici terrestri (antilopi, impala, bufali, zebre) oltre agli ippopotami che si rinfrescano.

Giraffe in Kenia

Profondo al massimo 30 metri, con una media di 6 metri e un livello delle acque variabile a seconda delle precipitazioni, il lago Naivasha è alimentato da ruscelli stagionali e dai due fiumi permanenti Malewa e Gilgil. Il lago è posto in un ambiente semiarido nella posizione più elevata della parte orientale della Grande fossa tettonica (Great Rift Valley), tra rocce di origine vulcanica e depositi sedimentari sia residuo di un lago preistorico più ampio, sia trasportati in grande quantità dai corsi d’acqua durante le stagioni piovose. L’isoletta Lotus e l’adiacente isola Crescent (santuario privato di fauna selvatica) sono parte del cratere di un vulcano estinto sommerso.

Scopri le offerte vacanza di Presstour

  • Seguici su :

No Comments

Post A Comment