fbpx

Cango Caves (Oudtshoorn, Provincia del Capo Occidentale, Sudafrica)

Sudafrica

Cango Caves (Oudtshoorn, Provincia del Capo Occidentale, Sudafrica)

Cango Caves SudafricaLe Cango Caves sono il sistema di tunnel e di grotte con colossali formazioni di stalattiti lungo quattro chilometri di percorso sotterraneo scoperto in profondità in Sudafrica. Le spettacolari Cango Caves sono situate a 30 km a nord dalla città di Oudtshoorn nella Provincia del Capo Occidentale in Sudafrica. Soltanto il percorso Cango 1 di oltre un chilometro di lunghezza è aperto al pubblico e illuminato dalla luce artificiale per visite guidate a piccoli gruppi di turisti sudafricani e stranieri. Regolamentate dal 1820 in quanto risorsa ambientale e turistica, la serie delle Cango Caves fu proclamata Monumento storico nel 1938.

Nell’età della pietra, le Cango Caves furono scavate e scolpite nelle rocce calcaree sotterranee da fenomeni geologici nel corso dei secoli nell’area a savana e praterie del Piccolo Karoo ai piedi della catena montuosa dello Swartberg. La denominazione delle caverne in cima alla pittoresca Valle del Cango è in riferimento alla fonte del fiume Cango nelle vicinanze. Le pitture rupestri ed i manufatti scoperti in queste grotte attestano che furono abitate a lungo. Le Cango Caves, che furono la prima attrazione naturale turistica e culturale in Sudafrica a partire dal XIX secolo, a livello mondiale sono considerate una meraviglia della natura.

I corridoi e le ampie sale con maestose formazioni calcaree torreggianti di Cango 1 sono accessibili ai visitatori partecipando a due tipi di escursioni guidate da prenotare in anticipo. Circa 800 metri sono visitabili partecipando ad un tour standard della durata di un’ora. Il tour più avventuroso dura circa un’ora e mezza e segue un percorso che scende più in profondità della lunghezza di 1.200 metri. Qui bisogna attraversare passaggi stretti (fino a 30 centimetri di larghezza) e bassi (60 centimetri tra soffitto e suolo) arrampicandosi su ripide formazioni rocciose scarsamente illuminate. Sono protette e interdette al pubblico le altre due sezioni (Cargo 2 e Cargo 3) scoperte lungo ulteriori tre chilometri di lunghezza.

All’entrata delle Cango Caves si trovano le strutture dell’ufficio informazioni turistiche, l’Auditorium (dove si proietta un filmato sulla sezione scoperta non accessibile al pubblico), il Centro interpretativo (dedicato alla storia e alla geologia del sito), un negozio di souvenir e di manufatti originali, un ristorante di cucina tradizionale sudafricana.

Scopri le offerte vacanza di Presstour

  • Seguici su :

No Comments

Post A Comment