fbpx

Montana: produzione TOP di birre artigianali

montana Rivivi la rievocazione della Battle of the Little Bighorn sulle rive del fiume Little Bighorn River dove si trovava il campo tendato di Sitting Bull, dove fu combattuta una parte della battaglia storica.

Montana: produzione TOP di birre artigianali

Il Montana si è creato nel tempo una fama di fucina di birre artigianali con oltre 18.500 barili di birra all’anno e – secondo i dati della Montana Brewers Association – il Big Sky state si piazza in seconda posizione negli Stati Uniti per numero di birrifici, 9.6 per capita, circa un’ottantina oggi. Ed è anche il secondo produttore di malto, ingrediente chiave che cresce abbondantemente nello stato. I birrifici sono un motore economico molto importante nel Montana, tanto da coinvolgere le due maggiori industrie dello stato, turismo ed agricoltura, ed arrivano a comprendere una porzione significativa dell’industria manifatturiera. Birra che produce benessere e contribuisce alla qualità di vita! 

La Montana Brewers Association dispone di un’esaustiva “Trail Map”, mappa con tutti i birrifici artigianali, con o senza ristorazione, dislocati sul territorio. Ma la massima concentrazione di birrifici artigianali è a Missoula. I suoi cittadini amano celebrare la birra in divertenti birrifici quali la Big Sky Brewing Company o laGreat Burn Brewing. Un bella avventura in gommone sulle acque fluviali del Black Foot o del Clark Fork con River City Brews Rafting Tours, invita a gustare le birre ed il sidro artigianale in totale libertà: i gitanti hanno la garanzia che almeno tre pinte sono a bordo. Sole, divertimento, spettacolari paesaggi, cibo e bevande locali: cosa si può voler di più per una bella gita d’estate!

In tema di libagioni, Butte – storica cittadina con una glorioso passato minerario ed oggi maggior produttore di orzo del Montana – oggi presenta anche una produzione di liquori di Headframe Spirits.

Distillati artigianali tra i quali Orphan Girl Bourbon Cream Liqueur e l’High Ore Vodka Anselmo Gin con nomi della storia delle miniere e dei minatori di Butte. La miniera Anselmo – ad esempio – fu una miniera di zinco unica in una cittadina con estrazione del rame. La sua profondità raggiungeva oltre i 1300 m. obbligando i minatori dell’Anselmo a scendere più in profondità per guadagnarsi la paga. Così, parafrasando, la distilleria ritiene di aver dovuto scavare profondamente per ottenere Anselmo Gin con una miscela unica di 12 diversi esemplari botanici inclusa citronella e mirtillo.

Gli assaggi si tengono in una sala degustazioni storica e quanto mai divertente. Butte è un gioiello di cittadina nel Montana, incastonata tra le Montagne Rocciose e lo Spartiacque Occidentale, nell’ovest dello stato. Ospita ogni anno a luglio un eccezionale Folk Festival (12-14 luglio 2019) – tra i più importanti d’America – ed il suo centro storico  oltre al World Museum of Mining dispone di tour sotterranei nelle miniere e di tour in trolley narranti la storia di minatori, emigranti, politici e del Pekin Noodle Parlor, il più antico ristorante cinese negli USA, fondato dagli emigranti nel 1911 ed ancora gestito dai discendenti della famiglia che l’aprì!

 Per informazioni sui tour negli Stati Uniti vi rimandiamo al sito Presstour

 

Ringrazimao per le informazioni: The Great American West – Italia – 

 

  • Seguici su :

No Comments

Post A Comment