fbpx

Pilgrim’s Rest (Sudafrica): borgo museo storico della corsa all’oro

South African Tourism

Pilgrim’s Rest (Sudafrica): borgo museo storico della corsa all’oro

Pelgrimsrus Sud AfricaPilgrim’s Rest (Pelgrimsrus) è uno storico villaggio pittoresco e museo vivente nel comune di Thaba Chweu, nel distretto di Ehlanzeni, nella provincia di Mpumalanga in Sudafrica. Situato lungo la magnifica strada panoramica Panorama Route, dal 1986 il borgo storico di Pilgrim’s Rest è un sito protetto del patrimonio culturale della provincia di Mpumalanga e un Monumento nazionale del Sudafrica. Dagli anni ’70 del Novecento, il villaggio tradizionale di Pilgrim’s Rest, rimasto immutato dall’epoca della corsa all’oro, è diventato una destinazione turistica unica per la varietà di tesori storico-culturali e naturali. All’ingresso occidentale di Pilgrim’s Rest, il ponte Joubert Bridge risale al 1896.

Nel borgo sono interessanti da visitare i musei (Museo della stampa), le chiese (Chiesa del Sacro Cuore, Chiesa di Santa Maria, Chiesa metodista, Chiesa riformata olandese), gli edifici storici, i negozi di artigianato (ceramiche, tessuti, vetrate, ecc.).
Il Digging Museum & Gold Panning dedicato allo stile di vita e di lavoro dei pionieri cercatori d’oro. Il Negozio e museo della casa di Dredzen che attesta che i proprietari commercianti vivessero insieme alla famiglia nel retro del negozio di vendita delle merci.
Il Cimitero storico comprende le tombe dei primi residenti del villaggio.

I dintorni offrono diverse viste panoramiche spettacolari (Riserva naturale del Monte Sheba a 21 km verso sud-ovest) e attività (escursionismo, equitazione, mountain bike, birdwatching, golf).

South African Tourism

Gli scavi per trovare l’oro alluvionale iniziarono dapprima nel letto del fiume Mac-Mac.
L’oro trovato a Pilgrim’s Creek nel 1873 attirò una folla di cercatori.
Fu costruito il villaggio di Pilgrim’s Rest, che sarebbe diventata la seconda più importante destinazione per la ricerca dell’oro della regione indipendente che all’epoca era la Repubblica del Sud Africa (Repubblica del Transvaal). Nel 1880 diminuirono i ritrovamenti di oro alluvionale in zona e la ricerca si dirottò sui depositi scoperti nella vallata. Verso la fine dell’800, prese avvio e prosperò l’attività mineraria di scavo sotterraneo anche con l’ausilio, a fine secolo, di innovazioni elettriche (es. frantumatori di minerali). Dal 1911 al 1992, Pilgrim’s Rest fu fornita di energia idroelettrica dalla centrale sul fiume Blyde. Per il servizio di illuminazione a elettricità in strada, Pilgrim’s Rest fu la seconda città dell’Africa meridionale. Il villaggio di Pilgrim’s Rest fu venduto al governo del Sudafrica come museo nazionale quando l’estrazione mineraria cessò nel 1971. L’attività estrattiva nelle miniere d’oro riprese nel 1998 e continua nelle colline intorno a Pilgrim’s Rest.

Scopri le offerte vacanza di Presstour

Ringraziamo per le foto: South African Tourism
  • Seguici su :

No Comments

Post A Comment