fbpx

Scopri Barbados attraverso la sua cucina

spiaggia Barbados

Scopri Barbados attraverso la sua cucina

Informazione importante, a partire dal 28 ottobre fino al 30 aprile opererà il nuovo volo Lufthansa, dalle maggiori città italiane che collegherà Barbados all’Italia con tariffe a partire da 500 euro, per informazioni: sito Presstour.

Barbados offre una vasta gamma di esperienze culinarie: dalla raffinata cucina sulla scogliera, alle feste all’aperto con pesce fritto e i negozi di rum.
Il pesce fresco è sempre disponibile e ispira molti dei menu. Le erbe e le spezie locali sono un must in ogni piatto e i sapori unici del “condimento Bajan” rimarranno a lungo impresse sulle vostre papille gustative. Il complemento perfetto per qualsiasi piatto locale è il rum.
Dal 1703, la distilleria di Mount Gay produce rum di livello mondiale dando a Barbados la pretesa di produrre il rum più antico del mondo. L’isola ha quattro distillerie di rum attive, ognuna con i suoi segreti distinti da condividere e può essere visitata.

Barbados rum

Assaggiate uno o più cocktail shakerati dalle mani esperte dei barman della distilleria del Mount Gay Rum e scopritene la sua colorata storia. Qui è possibile imparare come viene prodotto il miglior rum del mondo e provare alcuni piatti della cucina bajan sulla veranda dell’attiguo ristorante che si affaccia direttamente sul mare.
Guardate come viene prodotta questa preziosa bevanda e diventate voi stessi veri esperti di rum, assaporando tutte le sue sfumature di sapori che solleticano il palato.

Mangiare bene è uno dei tanti modi per vivere bene e scoprire Barbados. Basta chiedere a Chef Simone Rugiati, il nuovo ambasciatore culinario di Barbados che ha pubblicato le sue recenti esperienze sull’isola su Instagram.
Semplice e delizioso, non si può̀ partire da Barbados senza aver assaggiato il delizioso piatto nazionale: pesce volante con Cou Cou (a base di farina di mais e okra, una tipica verdura tropicale) all’Hotel Atlantis o al Waterfront Café.

Se ami la cucina etnica scegli un tour gastronomico per visitare Bridgetown, la capitale dell’isola. Il tour guidato legato al cibo di strada ti porta tra venditori ambulanti, negozi di rum e piccoli spazi dove i locali mangiano ogni giorno. Conoscerai sicuramente la storia di quest’isola, sito patrimonio dell’UNESCO e incontrerai nuovi amici lungo la strada. Questo è il modo migliore per gustare cibi tradizionali come la torta di pesce, la zuppa di Bajan, con gnocchi e succo di tamarindo.

Alcuni consigli, non perdetevi Il geniale e strabiliante menu dello chef Paul Owen fortemente influenzato dalla cucina caraibica, europea e asiatica. The Cliff vanta una vasta cantina di vini e un eccellente lounge-bar, perfetto per godersi il dolce far nulla di Barbados. Come se non bastasse, c’è anche una grande scelta di sigari da scegliere da un humidor dalle dimensioni imponenti.

Il Cliff Restaurant appollaiato proprio sopra la scogliera contro cui si infrangono le onde del Mar dei Caraibi ed è illuminato dalla luce tremolante di lanterne che decorano i tavoli. The Cliff è stato inaugurato nel 1996 e nell’aprile 2004 si è classificato 28° tra i 50 migliori ristoranti del mondo dalla rivista leader di settore in Europa, The Restaurant.
Attualmente difende il primo posto nella Guida Zagat dedicata a Barbados.

Barbados cena romantica

Per finire non perdetevi la visita al mercato del Pesce di Oistins; un consiglio, andateci venerdì̀ o sabato notte e provate l’ebbrezza di immergervi nel mercato più̀ famoso dell’isola.
Godetevi l’atmosfera del luogo e ballate fianco al fianco insieme ai bajan… è facile, basta lasciarsi andare al ritmo della musica Calypso proveniente dalla sala da ballo posta proprio al centro del mercato e continuate a danzare sulle note dei successi degli anni ‘50, ‘60 e ‘70. Se poi tutto questo gran ballare vi stuzzica l’appetito, basta scegliere una delle tipiche bancarelle tradizionali che invogliano con le loro specialità̀ locali come le torte di pesce, il Jug-Jug (a base di mais e piselli), il pesce fritto e il tipico Pudding inglese, ovviamente il tutto innaffiato dalla birra in vero British style. Per chi vuole finire la serata facendo un po’ di shopping, oggetti di artigianato locale si possono trovare in abbondanza in questo pittoresco mercato.

Per informazioni e preventivi vi rimandiamo al sito Presstour

Per ulteriori informazioni: www.visitbarbados.org/it

 

  • Seguici su :

No Comments

Post A Comment