fbpx

Forte Al Hazm Castle (Al Hazm, Rustaq, Al Batinah, Oman)

Oman piazza

Forte Al Hazm Castle (Al Hazm, Rustaq, Al Batinah, Oman)

Il Forte Al Hazm è un maestoso castello storico fortificato considerato un esempio tra i più straordinari di architettura islamica nel Sultanato dell’Oman. Al centro di un’oasi ai piedi del monte Jebel Akhdar, vetta tra le più alte dell’Oman, nella catena montuosa Al Hajar, si erge il Forte Al Hazm alla periferia del villaggio di Al Hazm. Questo antico castello fortezza accuratamente ristrutturato è aperto a visite del pubblico a 14,5 km a nord-est dalla città di Rustaq (capitale dell’Oman durante il governo dal 1624 al 1649 dell’Imam Nasir bin Murshid al Yarubi) nel Governatorato di Al Batinah. La capitale vigente dell’Oman, Muscate, è distante dal Forte Al Hazm circa 108 km verso sud-ovest. Il Forte Al Hazm fu progettato e costruito tra il 1708 e il 1711 come residenza e sede di governo dell’Imam Sultan bin Saif II della dinastia Yarubi fino al 1718.

Oman paesaggio

Il massiccio castello dalla struttura fortificata a scopo di difesa di Al Hazm fu ben decorato a livello architettonico e artistico in quanto palazzo residenziale dell’Imam. La grande costruzione a pianta rettangolare con un cortile interno è sviluppata su due piani e fiancheggiata da due torri fortificate a base circolare. Le stanze all’interno sono chiuse da porte finemente intagliate e adornate con stucchi. Nelle stanze sono esposti cimeli antichi comprendenti fucili e oggetti. Una sala della fortezza è dedicata a una ricca collezione di cannoni e di artiglieria del ‘700 e dell’800. I visitatori possono accedere ai numerosi passaggi segreti interni al palazzo. E’ rimasto intatto anche il falaj della struttura, l’antico sistema di approvvigionamento idrico tipico in Oman che passa dall’interno all’esterno del forte rifornendo di acqua preziosa i terreni adibiti a coltivazioni agricole nella zona del villaggio.

Il tetto del forte è supportato da colonne in pietra, invece che da tradizionali travi in legno, e le pareti sono almeno di 3 metri di spessore. L’edificio principale è chiuso da un’elaborata grande porta in legno intagliato. Il complesso della fortezza comprende anche una prigione, una moschea, un’aula per studi religiosi del Corano oltre alle tombe del fondatore del castello, l’Imam Sultan bin Saif II al Yarubi (deceduto nel 1718) e di suo figlio, Saif bin Sultan II al Yarubi, al governo dell’Oman dal 1718 al 1719, deceduto nel 1742.

Scopri le offerte vacanza di Presstour

  • Seguici su :

No Comments

Post A Comment